Tiscali è nuovamente Partner Ufficiale della settantacinquesima edizione degli Internazionali BNL d’Italia


Gli Internazionali BNL d’Italia, il più grande torneo tennistico in Italia, ha nuovamente Tiscali come Partner Ufficiale per l’attesa edizione del 2018.

L’evento, in programma dal 7 al 20 Maggio 2018 presso l’ormai storico Foro Italico, è ormai giunto alla sua settantacinquesima edizione. Il torneo è organizzato in joint-venture con la Federazione Italiana Tennisti, con Coni Servizi S.p.A e con BNL Gruppo BNP PARIBAS, che come noto è anche Title Sponsor.

Quella di Tiscali è una preziosa partecipazione in un evento considerato, dai grandi fan, come il Quinto Slam, dopo Melbourne, Parigi, Wimbledon e New York. Una famosa caratteristica degli Internazionali è quella di essere un torneo combined, ovvero una gara in cui partecipano sia tennisti uomini che donne.

   

Gli Internazionali BNL d’Italia arrivano a fatturare 30 milioni di euro l’anno, attraendo sempre più celebrità e sportivi. Tra i campioni presenti quest’anno, vanno menzionati Rafael Nadal, Lucas Pouille e Alexander Zverev, mentre si sentirà l’assenza di Roger Federer e Serena Williams.

Il comunicato ufficiale di Tiscali parla di una partnership che supera il concetto di sponsorizzazione, e finisce per coinvolgere anche il sito di news online, Tiscali.it, che promuoverà l’evento con tutte le sue risorse.

Massimo Castelli, Direttore Marketing di Tiscali, ha commentato entusiasticamente la partnership della società: “Siamo molto felici di poter contribuire al successo degli Internazionali BNL 2018. Si tratta infatti di una manifestazione di grande rilevanza per il mondo dello sport internazionale ed italiano: siamo orgogliosi di sostenerla come sponsor e di “ospitarla” sul nostro portale redazionale.”

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.