Tlc

Crisi Call Center: Almaviva Contact annuncia chiusura dei centri di Roma e Napoli

Di fronte agli sviluppi dell’Accordo siglato il 31 maggio 2016 ed in presenza dell’ulteriore, drastico aggravamento del conto economico e dei risultati operativi, la Società AlmavivA Contact – in coerenza con quanto evidenziato nei Tavoli di monitoraggio mensili – ha annunciato ieri l’apertura di una procedura di riduzione del personale, all’interno di un nuovo piano di riorganizzazione aziendale. La decisione… Leggi Tutto »

Fusione Wind-3Italia: ecco le prime analisi dei Sindacati

Venerdì 14 settembre 2016 si è svolto l’incontro di procedura per l’incorporazione di Wind Telecomunicazioni in Tre Italia. L’incontro rappresenta l’inizio di un confronto sindacale che porterà all’effettiva fusione societaria con la conseguente creazione di una unica entità industriale. Un percorso regolatorio lungo, iniziato nell’agosto 2015, che porterà alla creazione di un operatore con circa 31 milioni di abbonati sul… Leggi Tutto »

Telecomunicazioni: al via negoziato per il rinnovo contratto nazionale

Avvio delle trattative tra le delegazioni di Assotelecomunicazioni-Asstel, che rappresenta nel Sistema Confindustria tutta la filiera delle TLC, e delle organizzazioni sindacali di settore SLC-CGIL, FisTel-CISL, UILCOM-UIL per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro delle Telecomunicazioni, scaduto il 31 dicembre 2014 e che riguarda complessivamente circa 130.000 addetti. All’apertura del tavolo negoziale, avvenuta ieri pomeriggio, il Presidente di… Leggi Tutto »

Ibarra: “Se arriva l’ok della fusione di Wind e 3Italia nuovi posti di lavoro per i giovani”

Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di Wind e designato a nuovo CEO della nuova joint venture, rispondendo, a una domanda sui tempi per il via libera dalla Commissione Europea alla fusione tra le due società Wind e 3Italia, a margine dell’evento annuale Ericsson in Senato, ha dichiarato: “Mi auguro entro il mese di Agosto o ai primi di Settembre. Entreremo in… Leggi Tutto »

Dal 13 Giugno 2016 le nuove offerte Infostrada e Wind in abbonamento si rinnoveranno ogni 4 settimane

Dal 13 Giugno 2016 tutte le nuove offerte Infostrada e Wind in abbonamento si rinnoveranno ogni 4 settimane (28 giorni) ad eccezione di Telefono Incluso con Ricaricabile (rimane mensile). La nuova fatturazione a 28 giorni si rivolge a tutti i clienti Wind in Abbonamento, Infostrada e con Telefono Incluso, sia Codice Fiscale che con Partita IVA.   Per ricevere tante… Leggi Tutto »

Call Center: firmato l’accordo sulla disciplina della gestione dei rapporti di lavoro in caso di cambi di appalto con il medesimo committente

Assotelecomunicazioni – Asstel, che nel Sistema Confindustria rappresenta la filiera delle telecomunicazioni, e le Segreterie Generali e Nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil hanno sottoscritto oggi un accordo con il quale è stata definita, in attuazione di quanto previsto dalla legge n. 11 del 2016, la disciplina della gestione dei rapporti di lavoro in caso di cambi di… Leggi Tutto »

Call Center: rispettare il Contratto Collettivo delle Telecomunicazioni, regole comuni e tutele omogenee

“Come Asstel, l’associazione di Confindustria delle imprese della filiera delle Tlc, che ricomprende anche  aziende che operano nel mercato del customer care in outsourcing, siamo fortemente impegnati a sostenere la trasformazione industriale del settore dei call center, alla luce dei cambiamenti che l’innovazione tecnologica produce sia in termini di processo produttivo che in termini di fruizione da parte degli utenti… Leggi Tutto »

Tim #Wcap, il progetto Open Innovation per sostenere le migliori startup digitali

Con un investimento da 1,7 milioni di euro ha preso il via il 30 Marzo 2016 a Bologna la Call for Startups 2016 di TIM #Wcap, il programma di Open Innovation di TIM che dal 2009 finanzia e accelera le migliori startup in ambito digitale con l’obiettivo di contribuire  alla crescita dell’ecosistema dell’innovazione nel Paese. Quest’anno il progetto è rivolto… Leggi Tutto »

Crisi Call Center: Almaviva Contact annuncia piano di riorganizzazione aziendale. 2988 licenziamenti a Palermo, Roma e Napoli

In relazione ai caratteri strutturali assunti dalla crisi del settore italiano dei call center, AlmavivA Contact – società del Gruppo AlmavivA, tra i leader mondiali nell’outsourcing di servizi CRM – ha comunicato oggi alle Organizzazioni Sindacali e al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali l’apertura di una procedura di riduzione del personale, nel quadro di un complessivo piano di… Leggi Tutto »

Call Center: AssoContact approva il codice etico contro le telefonate moleste

Il 10 Marzo 2016 in occasione dell’Assemblea Assocontact è stato approvato il codice etico professionale per l’autodisciplina nelle attività di Call Center. AssoContact è l’Associazione Nazionale che rappresenta i Call Center italiani in outsourcing e aderisce alla Federazione Confindustria Digitale. Sviluppo, Occupazione, Competitività, Innovazione e Qualità sono stati i temi che hanno caratterizzato l’Assemblea Annuale di Assocontact. Tra gli altri,… Leggi Tutto »

Crisi Call Center: “Favorire lo svolgimento di attività di Call Center in Italia e riqualificare il sistema degli appalti”. Primo incontro Mise-Imprese-Sindacati per evitare più di 8000 licenziamenti

Il giorno 9 marzo 2016, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, sono state convocate le organizzazioni dei lavoratori e delle imprese che operano nel settore call center per un’analisi delle criticità presenti e l’individuazione delle possibili soluzioni. L’incontro segue i colloqui bilaterali promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con i rappresentanti… Leggi Tutto »

14 Gennaio 2016: il Senato Italiano ha approvato le clausole sociali in appalti dei Call Center

L’Assemblea ha approvato in via definitiva il ddl n. 1678-B (Delega appalti pubblici), recante deleghe al Governo per l’attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali,… Leggi Tutto »

Call&Call chiude la sede di Milano, 186 consulenti perdono il posto di lavoro

Call&Call ha aperto le procedure di legge per la chiusura della sede di Milano con il conseguente licenziamento di 186 lavoratrici e lavoratori. Una decisione sbagliata contro la quale SLC‐CGIL, FISTEL‐CISL e UILCOM‐UIL, a tutti i livelli si opporranno e che compromette lo stato dei rapporti sindacali in tutto il Gruppo. Fino ad oggi Call&Call si è positivamente contraddistinta per… Leggi Tutto »

Infocontact: Slc Cgil, vertenza in stallo

“E’ proseguita il 2 Marzo 2015 la trattativa per la vendita dei rami d’azienda delle sedi di Lamezia e Rende della Infocontact. Purtroppo occorre registrare la chiusura delle aziende interessate ad acquisire i “rami” a muoversi da una posizione che non possiamo che definire capestro: l’unica soluzione, secondo l’azienda,  per garantire la maggiore continuità occupazionale sarebbe l’abbattimento delle ore lavorate… Leggi Tutto »

Telecom Italia: illustrato ai sindacati il nuovo piano strategico 2015-2017

L’Amministratore Delegato di Telecom Italia, Marco Patuano, ha incontrato il 27 Febbraio 2015 le Organizzazioni Sindacali per illustrare il nuovo Piano strategico 2015-2017 che, in continuità con quanto realizzato nell’ultimo anno, è caratterizzato da un’impostazione fortemente incentrata sullo sviluppo industriale con un’accelerazione nel programma degli investimenti innovativi sia in Italia sia in Brasile (circa 14,5 miliardi di euro cumulati nel… Leggi Tutto »

Ritornano in piazza i lavoratori dei call center

Purtroppo per i lavoratori del call center Almaviva di Misterbianco (CT), così come è stato da noi abbondantemente previsto e denunciato, la loro lunga storia a Catania a giorni potrebbe chiudersi con una lunga fila di licenziamenti e questo significherebbe il progressivo smantellamento della azienda che, in Sicilia, occupa il maggior numero di lavoratori, circa 6000. Nella sola unità produttiva che… Leggi Tutto »