Vedere la Fontana di Trevi a distanza in alta definizione ora si può, grazie al 4.5G di Vodafone a Roma


Come MondoMobileWeb ha annunciato, Vodafone ha annunciato il lancio della rete 4.5G fino a 1Gbps nelle città di Roma, Palermo e Napoli, e ha mostrato, in occasione della sua presentazione nella capitale i primi caso di utilizzo.

Questo è quanto è avvenuto a Roma, con la sperimentazione della realtà virtuale che ha permesso di poter visualizzare in elevata qualità la Fontana di Trevi in tempo reale innevata grazie ad una telecamera a 360 gradi collegata con un visore Samsung o a un dispositivo come il Samsung S9, primo terminale in commercio a supportare la nuova tecnologia disponibile nei negozi Vodafone a partire dal 16 marzo 2018.

Altro ambiti di utilizzo per il 4.5G sarà anche il coworking, cioè la possibilità di lavorare congiuntamente più facilmente su uno stesso documento attraverso una piattaforma cloud da parte di due persone collegate a distanza.

Vodafone ha pubblicato, all’interno del sito Vodafone News, un video per presentare le innovazioni tecnologiche della rete 4.5G con le parole di Alessandro Vaccari – Head of Access Network Planning and Optimization – e di Tommaso Masetti – Ran Optimization&Dimentioning Center-South Vodafone Italia.

   

La rete 4.5G fino a 800 Mbps è presente sin da maggio 2017 in 10 città, denominate Smart: Firenze, Palermo, Milano, Verona, Torino, Bologna, Napoli, Roma, Genova e Padova. Si è aggiudicata inoltre il bando per le sperimentazioni della rete 5G emanato dal Ministero dello Sviluppo Economico a Milano applicandone le potenzialità a molteplici ambiti come la smart agricolture, il turismo 4.0, la salute e la sicurezza.

Nel suo bilancio di sostenibilità dell’anno 2016-2017 Vodafone Italia ha inoltre reso note tutte anche le sue attività nel campo della tecnologia.

 

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.