Capannori (Lucca): nuovi impianti di telefonia mobile di Iliad, Tim e Vodafone


Approvazione a pieni voti, con l’astensione da parte dell’opposizione, per il nuovo piano di telefonia mobile, in occasione della seduta del consiglio comunale di Capannori, in provincia di Lucca, tenutasi martedì 30 Gennaio 2018.

Sarebbero 24 gli impianti previsti dal piano proposto: in questo caso, il condizionale è d’obbligo proprio perché si tratta di ipotesi che, in quanto tali, potrebbero non concretizzarsi. Quello degli operatori telefonici è, al momento, un interesse potenziale espresso sotto forma di richiesta che non necessariamente verrà messa in pratica: in altre parole, molti dei siti scelti potrebbero essere scartati, o rivelarsi delle riproposizioni rispetto agli anni passati – come nel caso del ripetitore di rete previsto per il centro di Marlia che, molto probabilmente, non verrà installato.

Secondo quanto riportato dal documento stilato dall’assemblea consiliare, i criteri per l’individuazione delle ipotetiche zone di installazione dei nuovi impianti di telefonia mobile sono: la tutela del paesaggio e dei cittadini, preferenza per le aree pubbliche, e condivisione di sostegni e manufatti esistenti.

Nel dettaglio, Matteo Francesconi, Assessore dell’Ambiente, sostiene che:

“Il piano annuale di telefonia mobile è l’unico strumento in possesso dell’amministrazione comunale per tutelare la comunità e il territorio. Il documento, infatti, pone dei paletti agli operatori telefonici che altrimenti, vista la normativa in materia, avrebbero grande libertà di scelta. Nella localizzazione dei nuovi impianti è stata infatti data priorità a localizzazioni in aree comunali, il più lontano possibile da luoghi sensibili e nel rispetto delle caratteristiche architettoniche e paesaggistiche del territorio”.

Il piano, rispetto al 2017, non prevede interventi da parte di Wind Tre, in quanto le due compagnie si sono fuse, mentre vede l’ingresso di un nuovo gestore telefonico, Iliad, la futura new entry del 2018, affidata a Benedetto Levi, scelto come amministratore delegato di Iliad Italia S.p.a.

   

Ecco la lista dei presunti punti di localizzazione per Iliad, Tim e Vodafone:

Iliad: San Gennaro (via del Colle, palo condiviso), Capannori (area stadio comunale), Colle di Compito (isola ecologica), Marlia (palo condiviso a lato della statale 12 del Brennero), Borgonuovo (parcheggio pubblico lungo via Pesciatina), Carraia (zona pip), Verciano (campo, palo condiviso), Lunata (area pubblica a lato di via Vecchia Pesciatina), Lammari (campo sportivo), Parezzana (palo condiviso in un campo lungo via Traversa), Guamo (parcheggio pubblico lungo via di Sottopoggio), Marlia (stadio).

Tim: Frizzone (area stazione sollevamento rete fognaria vicino casello autostradale), Lammari (cimitero e campo sportivo), San Leonardo di Compito (cimitero), Carraia (zona Pip).

Vodafone: Marlia (stadio), Monte Pianello (località California su palo condiviso), Marlia (palo condiviso a lato della statale 12 del Brennero), Lunata (cimitero), Vorno (campo sportivo), San Ginese di Compito (cimitero), Lammari (cimitero).






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus