La Storia della Telefonia

Snake, il serpente più affamato della telefonia cellulare

La vita media di un serpente si attesta intorno ai vent’anni, ma non sembra essere il caso di Snake, il videogioco che ha rappresentato uno dei primi passatempi disponibili sui telefoni cellulari che cominciavano ad essere destinati alla grande distribuzione degli anni novanta.

Quella di Snake è una storia che deriva dal suo predecessore “Blockade”, pubblicato nel 1976 e che prevedeva una sfida tra due giocatori nel rubare il cibo disponibile prima che lo facesse l’altro giocatore e senza urtare il corpo dell’altro “serpente” (o freccia), o il proprio corpo, o ancora il bordo del campo di gioco.

Nel 1997 per la prima volta, era possibile per chiunque avesse acquistato un Nokia 6110 divertirsi nel superare record su record la durata del gioco e la lunghezza massima raggiunta del serpente più affamato dei telefoni cellulari inventato dall’ingegnere finlandese di Nokia Taneli Armanto. Con il lancio del Nokia 3310 nella versione Snake II dal 2000 furono aggiunti degli insetti bonus per rendere il gioco più dinamico, ma anche altre modalità oltre il “gioco normale”.

Snake su Nokia 3310

Dalla versione monocroma fino a quella policroma, dall’opzione multigiocatore tramite Bluetooth fino alle versioni 3D e alle versioni più realistiche, Snake ha intrattenuto per ore gli utenti in cerca di miglioramento della precedente prestazione o in molti momenti di attesa o di svago.

Il gioco è stato recentemente acquistato da Gameloft, società francese di produzione di giochi controllata da Vivendi per circa il 96%. Una nuova versione è stata prodotta per il nuovo Nokia 3310, ma numerosi sono i videogiochi aventi lo stesso principio disponibili anche per smartphone in versione Android e iOS.

Una curiosità riguarda la possibilità di divertirsi con il serprente anche su Google, dopo aver ricercato risultati con la parola “Snake”.

Seguici su Telegram

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.