“Metti via quel cellulare”, il nuovo libro di Aldo Cazzullo sul triangolo genitori, figli, e smartphone


È uscito il mese scorso “Metti via quel cellulare – Un papà. Due figli. Una rivoluzione” il nuovo libro di Aldo Cazzullo, editorialista del Corriere della Sera, incentrato sul rapporto genitori-figli nell’era di Internet a portata di mano.

Un testo sotto forma di dialogo, piacevole e riflessivo, in cui l’autore invita i figli, e i ragazzi in generale, a godersi la vita senza avere la testa china sul cellulare, a non rinunciare ai libri, a vedere spettacoli, concerti, e film al cinema, a mantenere vive le gioie che solo una conversazione face to face può dare, a non confondere la vita virtuale con quella reale.

Non è possibile che, quando entriamo in pizzeria, anziché i vostri volti mi vedo davanti i vostri cellulari. Non è possibile che, quando andiamo in un albergo, come prima cosa, voi due, Francesco e Rossana, chiedete la password del wi-fi”.

Questo è l’incipit del libro, un botta e risposta continuo e serrato in cui si confrontano i punti di vista di chi è restio al cambiamento tecnologico, vedendolo come il male della società odierna, e di chi questa rivoluzione culturale -perché di rivoluzione si tratta- l’ha vissuta in prima persona, a partire dai Millennials.

Oramai indietro non si può più tornare: nel libro, i figli adolescenti invitano Cazzullo ad accettare la realtà e a vederla da un’altra prospettiva, senza cadere in etichette demonizzanti della nostra epoca. Ogni rivoluzione ha avuto i suoi detrattori, come i luddisti che distruggevano i telai, o chi considerava il treno un’opera di Satana. Così, anche smartphone&co. hanno i loro aspetti positivi: ci semplificano la vita sotto più aspetti e sono utili a fini didattici, come dimostrano Rossana e Francesco attraverso una serie di storie ed esempi.

Alla fine, le due posizioni si avvicinano: padre e figli dopo aver toccato una serie di tematiche su rischi ed opportunità del nostro tempo, giungono ad un compromesso per salvaguardare il dialogo in famiglia senza sacrificare il cellulare. Anzi, proprio Cazzullo afferma che potrebbe regalare per Natale l’IPhone 7, ma i figli lo informano che già sta uscendo il modello successivo.

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter, Google+ e iscriviti gratis nel nostro canale @mondomobileweb dell'App Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale.

Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze (rispettando il regolamento e il buon senso)! Grazie in anticipo a tutti i visitatori di MondoMobileWeb.it che ci informano aiutando così il consumatore.



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus