LexFoniaTLC nel MondoVodafone

Vodafone e Three UK (CK Hutchison), fusione nel Regno Unito: via libera dalla Commissione UE

Oggi, 7 Dicembre 2023, la Commissione Europea ha annunciato di aver approvato, ai sensi del Regolamento UE sulle Concentrazioni, la creazione di una joint venture tra Vodafone Group Plc e CK Hutchison Group Telecom Holdings Limited, in cui verranno riunite le attività di telecomunicazioni dei due Gruppi nel Regno Unito, ovvero Vodafone UK e Three UK.

Nell’approvare l’operazione, proposta dalle società nei mesi scorsi, la Commissione UE ha fatto sapere di aver concluso che la transazione non solleva alcun problema di concorrenza, considerato l’impatto limitato che la fusione tra Vodafone UK e Three UK può avere sullo Spazio Economico Europeo (SEE), in quanto riguarda principalmente il mercato delle telecomunicazioni mobili nel Regno Unito.

In particolare, come già raccontato da MondoMobileWeb, il 14 Giugno 2023 Vodafone e CK Hutchison, la Holding di Hong Kong che in Italia opera con i brand WindTre e Very Mobile, avevano già stipulato un accordo per formare una joint venture, al momento chiamata genericamente MergeCo, dove unire le attività dei loro operatori telefonici in UK.

L’operazione, ha spiegato la Commissione, consisterà quindi nella creazione di una joint venture a pieno titolo, ai sensi dell’Articolo 3(4) del Regolamento UE sulle Concentrazioni. La fusione, inoltre, rientra anche nel Punto 5(a) della Comunicazione sulla Procedura Semplificata, poiché la MergeCo di Vodafone e CK Hutchison non ha un fatturato attuale o previsto all’interno dello Spazio Economico Europeo, così come i due Gruppi non hanno previsto di trasferire alcun bene all’interno del SEE  verso la società di prossima creazione.

La nuova MergeCo, dunque, sarà controllata congiuntamente da Vodafone, che ne deterrà il 51%, e da CK Hutchison, che possiederà il restante 49%. La joint venture, sarà attiva nel Regno Unito nella fornitura di servizi mobili al dettaglio e servizi mobili all’ingrosso.

Secondo quanto riportato dalle due società a Giugno 2023, la MergeCo avrà un Consiglio di Amministrazione composto da sei persone, tre nominate da Vodafone e tre nominate da CK Hutchison. Inoltre, l’attuale CEO di Vodafone UK, Ahmed Essam, diventerà CEO della MergeCo, mentre l’attuale CFO di Three UK, Darren Purkis, assumerà il ruolo di MergeCo CFO.

Sempre stando a quanto dichiarato da Vodafone e CK Hutchison nei mesi scorsi, la conclusione della transazione, soggetta alle approvazioni normative, come quella appena data dalla Commissione UE, oltre che quella degli azionisti, è prevista entro la fine del 2024.

Si ricorda, infine, che diversi anni fa Three UK aveva già tentato una fusione nel Regno Unito, in quel caso con O2 UK, operatore di proprietà di Teléfonica, vietata però con una decisione della Commissione Europea, poi annullata dalla Corte di Giustizia, che solo da qualche mese ha invece accolto il ricorso della Commissione rinviando la causa al Tribunale per decidere nuovamente sulla legittimità del divieto.

Seguici su Telegram

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.