Reti e FrequenzeTelco ItaliaTower e WholesaleWindTre

WindTre, nuova NetCo con EQT: richiesta la registrazione del marchio NIUNET

CKHH MSK 22, la nuova società nata da una costola di Wind Tre, che avrà come scopo la fornitura di servizi di rete (quali trasmissione ed interconnessione dei segnali) atti a supportare le comunicazioni telefoniche e di trasmissione dati fisse e mobili, inclusi tutti i servizi ausiliari necessari a instaurare e mantenere tali comunicazioni, nei giorni scorsi ha il registrato il marchio NIUNET.

Come già raccontato da MondoMobileWeb, il CEO di questa società NetCo sarà Benoit Hanssen, attuale Amministratore Delegato di Wind Tre S.p.A. insieme a Gianluca Corti.

Il 12 maggio 2023 il fondo EQT Infrastructure ha firmato un accordo per l’acquisizione di una partecipazione del 60% della nuova CKHH MSK 22.

WINDTRE trasferirà le sue apparecchiature di rete attive e l’attività di servizi di comunicazione fissa e mobile all’ingrosso in Italia alla nuova società, che sarà quindi posseduta al 60% da EQT Infrastructure tramite Marconi TopCo mentre CK Hutchison Group Telecom (CKHGT), consociata interamente controllata da CK Hutchison Holdings Limited, tramite Wind Tre Spa deterrà il restante 40%.

Nel dettaglio i servizi di questa nuova società di rete (NetCo) saranno resi tramite gli asset che saranno conferiti da Wind Tre a CKHH MSK 22.

Tali assets includeranno gli apparati attivi di comunicazione per la rete di accesso radiomobile (Radio Access Network), di interfacciamento con le reti di accesso fisso degli operatori con cui Wind Tre ha i relativi accordi, apparati per il trasporto di segnale (Transmission) e per il suo indirizzamento (CORE), nonchè i sistemi, i nodi e le piattaforme, necessari per la corretta gestione, supervisione, configurazione e manutenzione degli apparati di rete sopra menzionati (OSS).

A titolo di esempio saranno trasferiti apparati radio, apparati per la trasmissione in fibra ottica, e non saranno trasferiti gli asset passivi quali le torri e i ricoveri apparati, giò ceduti a Cellnex.

Al fine di abilitare NetCo allo svolgimento dei suddetti servizi, saranno infine trasferiti da WindTre alla nuova NetCo tutti i necessari contratti di fornitura di hardware, software, licenze ed associati servizi, gli accordi ospitalità ed i contratti di locazione, gli accordi ed i contratti di IRU per le infrastrutture delle reti in fibra.

E’ giusto ricordare che Cellnex ha acquistato le torri di CK Hutchison in vari mercati, fra cui anche in Italia, dove l’operatore gestisce il marchio WINDTRE, mentre lo scorso 3 gennaio 2023 Wind Tre e Iliad Italia hanno dato ufficialmente vita a Zefiro Net, la Joint Venture detenuta al 50% dai due operatori telefonici italiani, che ha il compito di gestire e sviluppare in maniera congiunta le rispettive reti mobili, anche la rete 5G, nelle aree meno densamente popolate d’Italia.

Invece Wind Tre Spa si concentrerà sull’assistenza ai propri clienti al dettaglio, espandendo al contempo i propri flussi di entrate oltre la sua principale offerta al dettaglio di servizi fissi e mobili (si ricorda infatti che l’intenzione di WINDTRE è quella di diventare sempre di più un’azienda multiservizi, entrando ad esempio nel mercato assicurativo con il nome WindTre Assicurazioni, security, IoT, ecc.).

Nel mercato mobile Wind Tre utilizza due marchi WindTre e Very Mobile. Wind Tre tramite un accordo con ACEA Energia utilizza il marchio WindTre Luce e Gas per la vendita dei servizi nel mercato libero di energia elettrica e GAS della stessa ACEA Energia.

Le sedi legali di Wind Tre, Zefiro Net e CKHH MSK 22 si trovano in tutte nello stesso palazzo in Largo Metropolitana 5 a Rho, in provincia di Milano.

Secondo fonti verificate da MondoMobileWeb, giovedì 20 luglio 2023 è stato depositato da CKHH MSK 22, all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, il marchio denominativo con la dicitura NIUNET.

Invece il dominio niunet.it è stato registrato il giorno prima (19 luglio 2023) da CSC Digital Brand Services SAS, ma forse non è legato alla nuova società NetCo e quindi è solo una coincidenza.

Secondo UpGo, la nuova NetCo si chiamerà NIUNET. È giusto precisare che è necessario attendere l’ufficialità della nuova società di rete per capire se il marchio NIUNET sarà utilizzato.

In passato anche per il nome Very Mobile erano stati registrati prima nomi diversi come ad esempio Yolo Mobile e Vualà Mobile.

Aggiornamento del 21 Ottobre 2023 (a cura della Redazione)

NIUNET

Oltre al marchio denominativo, lo scorso 21 Luglio 2023 la società CKHH MSK 22 ha depositato presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT) anche il logo figurativo di NIUNET, consistente in una figura formata da diverse linee con in basso la scritta “NIUNET“.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.