Problemi e DisserviziWindTre

WindTre Smartphone Reload: mancato addebito rate ad alcuni già clienti

Nei giorni scorsi, alcuni clienti WindTre con un’offerta Smartphone Reload e con metodo di pagamento Easy Pay sono stati impattati da un’anomalia tecnica, che ha comportato un mancato addebito randomico delle rate relative al prodotto Reload dopo i 24 mesi.

Per questo motivo, secondo fonti verificate da MondoMobileWeb, l’operatore WindTre sta provvedendo al recupero di tali importi che non sono stati pagati, senza alcun costo aggiuntivo per il cliente.

Ecco il testo del messaggio inviato ai clienti WindTre coinvolti:

“Gentile Cliente, a causa di un problema tecnico, alcuni costi mensili relativi all’offerta Smartphone Reload non sono stati addebitati. Ti comunichiamo che stiamo provvedendo al recupero. Ci scusiamo per il disagio.”

Si ricorda che tramite il metodo di pagamento Easy Pay il rinnovo delle offerte avviene su un metodo di pagamento automatico a scelta tra quelli disponibili (carta di credito, conto corrente bancario, carte Conto abilitate come Postepay Evolution, Superflash di Banca Intesa San Paolo, Genius Card di Unicredit, DbContocarta di Deutsche Bank).

Il servizio Smartphone Reload Plus di WindTre, rivolto ai clienti che desiderano avere sempre i modelli di smartphone più recenti, permette di cambiare il proprio smartphone ogni anno con un altro top di gamma superiore (anche l’ultimo in arrivo sul mercato) o di effettuare la sostituzione in caso di guasto.

L’attivazione di Smartphone Reload è solo contestuale all’acquisto di uno Smartphone con l’offerta vendita a rate o con finanziamento. È prevista una durata contrattuale di 24 o 30 mesi, un costo mensile del servizio di 6,99 euro e di 9,99 euro al mese per smartphone pieghevoli (a partire dal 12 agosto 2021 secondo disponibilità in relazione al servizio) e un costo di attivazione Smartphone di 6,99 euro.

Nei primi giorni di Maggio 2023, secondo fonti verificate, WindTre ha informato la sua forza vendita che alcuni clienti con offerta Easy Pay potrebbero essere stati impattati da un’anomalia tecnica, che ha comportato un errato addebito nei mesi di Aprile 2023 e Maggio 2023. I clienti coinvolti stanno ricevendo o riceveranno rimborso in automatico.

Per ulteriori dettagli in merito a queste problematiche, si invita il consumatore a contattare il Servizio Clienti dell’operatore al numero 159 dalla propria sim WindTre.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.