1MobileIntervisteTelco Italia

1Mobile, intervista all’AD Antonio Cortina: “obiettivo continuare a crescere. Priorità al 5G”

Da alcune settimane, l’operatore virtuale 1Mobile, attivo ormai da oltre 15 anni nel mercato italiano della telefonia mobile, ha attuato un’operazione di restyling del suo logo, del sito web e dell’app. L’Amministratore Delegato Antonio Cortina ha commentato il rinnovamento di 1Mobile fissando i prossimi obiettivi, fra cui la possibilità di rendere disponibile per i clienti il 5G di Vodafone.

Come già raccontato da MondoMobileWeb, lo scorso 13 Marzo 2023 1Mobile ha annunciato ufficialmente l’operazione di rebranding, con il lancio del nuovo sito web dalla grafica rinnovata (sviluppato in modalità “mobile first”) e del nuovo logo dell’operatore virtuale attivo da oltre 15 anni, non troppo differente dal precedente ma semplificato graficamente.

L’operatore virtuale 1Mobile ha rinnovato anche la sua app per dispositivi mobili, con una nuova grafica in linea con quella del portale web e con nuove funzionalità, fra cui il video riconoscimento per l’attivazione online di una nuova SIM.

Inoltre, 1Mobile ha anche cambiato il payoff che accompagna il logo, passando dal precedente “Everyone’s talking!” al nuovo “era scritto nel destino”, che è stato descritto nel nuovo spot istituzionale pubblicato sempre dal 13 Marzo 2023 e che vede protagonista l’attore Ruben La Malfa.

Si ricorda che 1Mobile è un brand di Compagnia Italia Mobile, azienda guidata dall’Amministratore Delegato Antonio Cortina. Tramite l’aggregatore tecnico Effortel, l’operatore virtuale MVNO ESP permette di navigare su rete Vodafone 4G, con velocità fino a 60 Mbps in download e 30 Mbps in upload.

1Mobile è stato tra i primi operatori telefonici virtuali entrati nel mercato italiano: debuttò infatti nel 2007 in partnership con Carrefour. Dal 2012 l’azienda scelse di proseguire il suo percorso da sola. 

Antonio Cortina 1Mobile

Le risposte dell’AD di 1Mobile sul futuro dell’operatore, sui nuovi servizi e sulla situazione del mercato

In seguito al recente rinnovamento adottato da 1Mobile, MondoMobileWeb ha avuto modo di intervistare Antonio Cortina, Amministratore Delegato di 1Mobile, ad alcuni anni di distanza dall’ultima chiacchierata.

Dopo il rebranding appena presentato, quali sono gli obiettivi e le prospettive che si pone d’ora in poi 1Mobile? Ci sarà anche una maggiore spinta a livello comunicativo?

“L’obiettivo è continuare a crescere sia in termini di clientela sia di branding, quindi prevediamo un maggior spinta a livello di comunicazione. Abbiamo lanciato il nuovo sito, l’e-commerce e la nuova APP che prevede l’autoattivazione della SIM, proprio per crescere significativamente con tutto il mercato dell’online, visto che offline è presidiato una una solida rete distributiva che ci accompagna da anni”.

A quanto ammonta attualmente la base clienti di 1Mobile? Visto anche il rinnovamento, vi siete posti un obiettivo di utenze da raggiungere nel medio-lungo termine?

“Posso dire che, soprattutto negli ultimi anni, abbiamo avuto un incremento costante e più che significativo della base clienti attiva e l’obiettivo che mi pongo nel medio lungo termine è quello di proseguire questa crescita, fidelizzando sempre di più i numerosi clienti che hanno scelto i nostri servizi”.

Avete intenzione di rinnovare anche il portafoglio tariffario? Ad oggi quali sono le offerte 1Mobile più richieste dai nuovi clienti?

“Il nostro Portafoglio clienti è sempre sotto esame, monitorato e adeguato a seconda delle spinte e dei cambiamenti del mercato in cui ci muoviamo, che è veloce e dinamico; abbiamo offerte adatte a esigenze e a consumi differenti, e quelle maggiormente richieste si basano su un meccanismo che offre un beneficio/incentivo ulteriore a chi rimane con noi per più tempo”.

Dopo aver lanciato il VoLTE, in futuro avete intenzione di rendere disponibili ulteriori servizi per i vostri clienti, come ad esempio eSIM, Wi-Fi Calling e 5G? Adotterete lo standard delle EcoSIM di dimensioni ridotte?

“Sono tutti temi aperti che stiamo affrontando con il nostro operatore di rete, con una priorità e focus maggiore per il servizio 5G”.

A distanza di oltre 15 anni dal debutto di 1Mobile, come è cambiato il mercato per gli operatori virtuali di telefonia mobile e cosa ne pensa del costante aumento del numero degli MVNO in Italia?

“Il mercato della telefonia mobile è diventato sempre più concorrenziale ed è stato caratterizzato da una costante e significativa riduzione dei prezzi; ritengo pertanto che i margini di manovra per poter competere per un nuovo entrante in questo mercato sempre più saturo siano decisamente limitati”.

Cosa ne pensa delle clausole sull’adeguamento annuale in base all’inflazione dei prezzi delle offerte introdotte di recente da alcuni dei principali operatori italiani?

“La nostra politica è sempre stata e rimane quella di non effettuare alcuna rimodulazione di prezzo per i clienti che hanno sottoscritto una nostra offerta.

Non ritengo però che sia ingiustificato l’adeguamento dei prezzi in base all’inflazione che alcuni operatori stanno pensando di adottare, in quanto non esiste alcun motivo razionale per cui l’unico settore che non debba mai subire alcuna variazione di prezzo sia quello delle telecomunicazioni”.

Quali soluzioni andrebbero adottate secondo lei per rendere sostenibile il mercato telco?

“La soluzione più efficace per rendere sostenibile il mercato telco è quella di dare il giusto valore al servizio offerto; non è sostenibile un modello basato esclusivamente su una continua riduzione di prezzo, a meno che non si accetti una analoga riduzione della qualità del servizio”.

1Mobile

Cosa emerge dalle parole di Antonio Cortina

Dunque, secondo quanto dichiarato dal CEO Antonio Cortina, con il rinnovamento appena attuato, 1Mobile intende quindi crescere sia nella comunicazione che nell’acquisizione di clienti soprattutto dal canale online, mentre dal punto di vista dei punti vendita autorizzati l’AD afferma che l’operatore conta già su una “solida rete distributiva”, che come comunicato di recente da 1Mobile vanta oltre 4000 negozi sul territorio italiano.

Antonio Cortina si pone come obiettivo nel medio lungo termine quello di mantenere il trend di crescita costante del numero di clienti che afferma di aver avuto negli ultimi anni, fidelizzando ancora di più la clientela.

Per quanto riguarda le offerte tariffarie di 1Mobile, Cortina afferma che quelle maggiormente richieste sono le offerte che prevedono un incremento dei bundle dopo alcuni mesi dall’attivazione della SIM, quindi con un beneficio per chi rimane con l’operatore virtuale.

In merito ai possibili nuovi servizi e tecnologie che potrebbe lanciare in futuro 1Mobile, Antonio Cortina ha affermato che sono in corso le discussioni con Vodafone, l’operatore di rete a cui si appoggia, dando in particolare priorità all’accesso alla rete 5G.

In merito alla situazione del mercato di telefonia mobile italiano, Cortina afferma che a causa della forte concorrenza (anche sui prezzi) e della saturazione di operatori, i nuovi entranti hanno margini di manovra sempre più limitati.

L’Amministratore Delegato sottolinea che la politica di 1Mobile continuerà a non prevedere le rimodulazioni di prezzo per i propri clienti.

Tuttavia, in merito alle clausole introdotte da altri operatori per adeguare annualmente i costi delle offerte in base all’andamento dell’inflazione, Antonia Cortina non ritiene ingiustificata la mossa, poiché secondo l’AD in questi anni il mercato delle telecomunicazioni è stato oggetto di una continua riduzione dei prezzi.

A questo proposito, secondo Cortina per evitare di dover ridurre la qualità del servizio è necessario dare il giusto valore ai servizi telco offerti dagli operatori.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.