La Storia della Telefonia

Merry Christmas, il primo SMS del mondo inviato compie oggi 30 anni

Il 3 dicembre 1992, per la precisazione 30 anni fa, venne tramesso il primo SMS del mondo attraverso la rete Vodafone e fu ricevuto dal dipendente Vodafone Richard Jarvis a una festa prenatalizia.

Il messaggio con il testo “Merry Christmas“, composto da 15 lettere, è stato inviato il 3 dicembre 2022 alle 18:09 (19:09 ora italiane).

La storia degli SMS (acronimo di Short Message Service) incominciava con un messaggio di “Buon Natale e, già dai primi mesi del 1993, sarebbe stata dimostrata la possibilità di scambiarsi comunicazioni scritte anche tra dispositivi cellulari GSM grazie al successo dell’esperimento dell’allora stagista finlandese di Nokia Riku Pihkonen.

Sono ormai lontani i tempi in cui i principali operatori lanciavano promozioni con pacchetti SMS, come ad esempio le Christmas Card di Vodafone (in precedenza Omnitel) o le CartAuguri di TIM per scambiarsi gli auguri in questo periodo di feste.

Vodafone primo SMS asta NFT

L’anno scorso Vodafone ha deciso di mettere all’asta il primo SMS della storia, che fu inviato proprio sulla rete dell’operatore, come token non fungibile (un cosiddetto NFT, acronimo di Non Fungible Token) in una vendita unica organizzata dalla casa d’aste Aguttes in Francia.

L’asta è stata aggiundicata il 21 dicembre 2021 a un offerente anonimo per la somma di 107000 euro. L’operatore ha devoluto tutti i proventi dell’asta all’UNHCR, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, per sostenere gli 82,4 milioni di persone costrette a fuggire dalle proprie abitazioni a causa di conflitti e persecuzioni.

Per mettere all’asta il primo SMS della storia è stata utilizzata la tecnologia blockchain, che secondo l’operatore ha visto un’evoluzione sempre crescente proprio come gli SMS negli anni ’90 e nei primi anni 2000.

Negli anni novanta del secolo scorso, gli SMS sono stati per tanti anni una rivoluzionaria forma di comunicazione, utilizzata da generazioni di adoloscenti e non solo. Negli ultimi anni, con l’arrivo degli smartphone e delle app di messaggistica istantanea, la loro diffusione è diminuita drasticamente.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button