KenaRimodulazioni TariffarieTimvision

Kena, rinnovamento app TIMVISION: informativa con diritto di recesso per chi ha Kena TIMVISION

Con il recente avvio del rinnovamento della piattaforma TIMVISION, il secondo brand di TIM, Kena, sta comunicando alcune variazioni contrattuali dal 1° Gennaio 2023 per i clienti che hanno attivato le offerte Kena TIMVISION, informandoli principalmente del fatto che l’app non sarà più disponibile su alcuni dispositivi.

L’informativa di Kena dal titolo “Modifica delle condizioni contrattuali per la fruizione dei contenuti dei servizi TIMVISION” è stata pubblicata nella giornata di ieri, 29 Novembre 2022, nella sezione News e modifiche Contrattuali del suo sito ufficiale.

Come già raccontato da MondoMobileWeb, nelle scorse settimane i clienti TIMVISION sono stati informati da TIM che a partire da metà Novembre 2022 la piattaforma TIMVISION si sarebbe rinnovata, sia sul sito che sull’app.

Tutti i dispositivi interessati, se supportati dalla nuova piattaforma, si stanno aggiornando progressivamente alla nuova interfaccia, a partire ad esempio dai decoder TIMVISION Box. Con il passaggio alla nuova piattaforma, i clienti devono autenticarsi nuovamente con la mail e la password del proprio account TIMVISION.

Le novità riportate da Kena per l’app TIMVISION

Per quanto riguarda Kena, che propone ai suoi clienti le offerte Kena TIMVISION, il pacchetto streaming con DAZN e Infinity+, l’operatore virtuale sta informando i suoi clienti che “per esigenze derivanti dalla necessità di supportare l’evoluzione tecnologica della piattaforma di servizio TIMVISION, al fine di garantire un’esperienza d’uso con livelli di qualità sempre più elevati ed in linea con le crescenti esigenze della domanda”, a partire dal 1° Gennaio 2023 saranno modificate le condizioni contrattuali che regolano la fruizione del servizio TIMVISION.

In particolare, come già comunicato da TIM nelle settimane scorse, l’app di TIMVISION non sarà più supportata dai seguenti dispositivi: Smart TV Samsung modelli fino al 2018 (sistema operativo Tizen e Orsay); Smart TV LG modelli fino al 2019 (sistema operativo inferiore a WEBOS5); Smart TV LG Netcast; Smart TV Hisense modelli fino al 2020; Android e Android TV con sistema operativo inferiore a 7.0; Apple TV con sistema operativo inferiore a tvOS 14.0; iPhone ed iPad con sistema operativo inferiore a iOS 14; Decoder TIMVISION senza Sistema Operativo Android.

L’applicazione TIMVISION continuerà ad essere fruibile tramite il sito web, collegandosi all’indirizzo timvision.it, e dagli altri dispositivi supportati: Smart TV Samsung (modelli TIZEN 2019 e successivi); Smart TV LG (con sistema operativo WEBOS 5 e successivi); Android e Smart TV Android versione 7.0 e successive; Smart TV Hisense anno 2021 e successivi; Xbox One; iPhone e iPad con sistema operativo superiore a IOS14 e Apple TV con sistema operativo uguale o superiore a tvOS 14.0; Decoder TIMVISION Box con SO Android 8 o superiori.

L’operatore ricorda che l’elenco aggiornato dei dispositivi supportati da TIMVISION è consultabile sul sito TIM, nella sezione Assistenza dedicata a TIMVISION.

Inoltre, Kena ricorda che con l’aggiornamento l’app TIMVISION potrà supportare anche la creazione di profili di visione personalizzati, fino ad un massimo di 10. Nell’informativa, il secondo brand di TIM afferma che questo permetterà “un’esperienza d’uso adatta per tutti i membri della famiglia”.

TIMVISION Kena

Come esercitare il diritto di recesso senza costi

Qualora il cliente Kena TIMVISION non intendesse accettare anche una sola delle variazioni appena descritte, ha il diritto di recedere dall’offerta, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 31 Gennaio 2023.

Il diritto di recesso, senza penali né costi di disattivazione, può essere esercitato entro la scadenza prevista chiamando il Servizio Clienti 181, facendone richiesta dall’Area Clienti MyKENA (direttamente online, previa registrazione), inviando una email all’indirizzo recesso@kenamobile.it o una lettera raccomandata A/R all’indirizzo postale TIM S.p.A., Via Gaetano Negri, 1 – 20123 Milano, oppure recandosi in un negozio Kena.

Per l’invio tramite mail o posta, sarà necessario allegare una copia del documento d’identità del titolare del contratto e specificare nell’oggetto della comunicazione: “Modifica delle condizioni contrattuali”.

Se per l’offerta attiva sono in corso pagamenti rateali (contributo attivazione, etc.), il cliente potrà continuare a pagare le rate residue fino alla scadenza contrattualmente prevista o decidere di saldare l’importo ancora dovuto in un’unica soluzione, specificando tale ultima richiesta nella comunicazione di recesso od anche in un momento successivo chiamando il Servizio Clienti 181.

Nel caso in cui l’offerta attiva abbia un vincolo temporale di permanenza (ad esempio se il cliente ha beneficiato di offerte promozionali), non verranno addebitati gli importi contrattualmente previsti in caso di cessazione anticipata.

Kena invita infine a contattare il Servizio Clienti al numero 181 nel caso siano necessarie ulteriori informazioni sulle modifiche contrattuali relative al rinnovamento di TIMVISION, sulle modalità di esercizio del diritto di recesso o sui pagamenti rateali in corso.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button