TimTim Rete FissaTimvision

TIMVISION si rinnova: fino a 10 profili, Parental Control, guida TV e visione contemporanea

In queste ore, molti clienti TIMVISION stanno ricevendo delle email informative inviate da TIM, riguardanti l’imminente rinnovamento della piattaforma.

La campagna email avviata dall’operatore ha l’obiettivo di avvisare e fornire le dovute indicazioni sui passaggi da eseguire sulla piattaforma, ai clienti TIMVISION.

Dettagli e procedure da seguire

Il completo processo di rinnovamento della piattaforma TIMVISION (sito web e applicazioni), che dovrebbe partire nei prossimi giorni, è finalizzato ad offrire una migliore esperienza di utilizzo e visione del servizio ai clienti.

Nella comunicazione inviata ai clienti TIMVISION, TIM ricorda che tutti i dispositivi interessati, se supportati dalla nuova piattaforma, si aggiorneranno progressivamente alla nuova interfaccia.

I seguenti device invece, non saranno più supportati: Smart TV Samsung modelli fino al 2018 (sistema operativo Tizen e Orsay), Smart TV LG modelli fino al 2019 (sistema operativo inferiore a WEBOS5), Smart TV LG Netcast, Smart TV Hisense modelli fino al 2020, Android e Android TV con sistema operativo inferiore a 7.0, Apple TV con sistema operativo inferiore a tvOS 14.0, iPhone ed iPad con sistema operativo inferiore a iOS 14, Decoder TIMVISION senza Sistema Operativo Android.

Si specifica inoltre, che l’applicazione TIMVISION continuerà ad essere fruibile tramite Web, collegandosi all’indirizzo timvision.it, e dagli altri dispositivi supportati, il cui elenco sempre aggiornato è consultabile sul sito ufficiale dell’operatore.

In pratica con il passaggio alla nuova piattaforma, i clienti dovranno autenticarsi nuovamente con la mail e la password del proprio account TIMVISION. Ciò comporterà però, la mancata sincronizzazione degli attualiContenuti Preferiti” o “Iniziatipresenti nella sezioneContinua a Guardare”.

I dispositivi si aggiorneranno in momenti diversi, quindi per un periodo transitorio alcuni clienti potrebbero avere una mancata sincronizzazione delle proprie “Playlist” o del “Continua a guardare” fino al completo aggiornamento di tutti i device.

Principali novità

Tra le novità introdotte ci sarà la possibilità di creare fino a 10 profili diversi, per permettere a tutti in famiglia di vedere i contenuti preferiti, anche ai più piccoli per mezzo dei profili Kids. Quest’ultima tipologia di profilo garantirà un’interfaccia e dei contenuti dedicati ai più piccoli.

Nello specifico, al primo accesso a TIMVISION al cliente verrà richiesto di creare un profilo di visione a cui potrà assegnare un nome e un avatar a scelta. Ci sarà quindi la possibilità di creare un profilo per ciascun componente della famiglia allo scopo di offrire un’esperienza di visione personalizzata con i propri contenuti preferiti e iniziati a portata di mano.

La nuova sezione “I Miei Contenuticonsentirà di accedere alle proprie playlist, ai contenuti visti di recente e quelli acquistati o noleggiati. I clienti potranno esprimere il proprio gradimento su ciascun contenuto e ritrovare quelli preferiti sempre all’interno della suddetta sezione “I Miei Contenuti”.

Proprio sulla base delle preferenze di visione dei clienti, la piattaforma sarà in grado di proporre una selezione di contenuti ad hoc.

All’interno delle App TIMVISION per PC, smartphone e Tablet, sarà possibile consultare la Guida TV dei 7 giorni successivi, passare da un canale all’altro durante la visione di un programma con la funzionalità “ZAP” e, grazie alla funzionalità “picture in picture”, sarà possibile lasciare in riproduzione i propri contenuti mentre si fa altro sul proprio PC, smartphone e Tablet.

La piattaforma consentirà pure di selezionare i propri canali preferiti e di accedere alla visione in contemporanea di più programmi.

Si potranno scegliere i contenuti da guardare liberamente e quelli accessibili mediante l’inserimento del Parental Control, un PIN di 4 cifre. Quest’ultimo sarà associato al proprio account e verrà sempre richiesto a tutti i profili per poter vedere contenuti consigliati a un pubblico con più di 18 anni.

I clienti interessati potranno impostare o resettare il PIN del Parental Control accedendo alle impostazioni della propria area personale. Per tutti coloro che desidereranno un maggior controllo, dopo aver impostato il PIN la prima volta, sarà possibile attivare dal proprio profilo in qualsiasi momento, l’opzione per la richiesta del PIN per le altre fasce d’età.

TIM informa che le funzionalità di acquisto e noleggio dei contenuti del VIDEOSTORE torneranno disponibili a breve.

Si ringraziano Alessandro, Giovanni, Luca e Simone per le prime segnalazioni.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button