Offerte WinBackWindTre

Torna in WindTre: GO 100 Top+ a 5,99 euro al mese anche a ottobre 2022

WindTre ha deciso di avviare di nuovo, anche per il mese di ottobre 2022, una campagna promozionale SMS winback proponendo WindTre Go 100 Top+ a 5,99 euro al mese ad alcuni suoi ex clienti consumer di rete mobile che utilizzavano in passato il brand WindTre, Wind o 3.

WindTre GO 100 Top+ prevede ogni mese minuti illimitati di traffico voce verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 200 SMS verso tutti i numeri nazionali e 100 Giga di traffico internet mobile in 4G a 5,99 euro al mese.

Come già raccontato, WindTre invia offerte personalizzate winback diverse per alcuni ex clienti. Oltre la versione WindTre Go 100 Top+ a 5,99 euro al mese, sono presenti anche le versioni Go 100 Fire+ a 6,99 euro al mese, Go 100 Star+ a 7,99 euro al mese, Go 100 Flash+ a 8,99 euro al mese o Go 100 Special+ 9,99 euro al mese.

WindTre GO 100 Fire+ prevede ogni mese minuti illimitati di traffico voce verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 200 SMS verso tutti i numeri nazionali e 100 Giga di traffico internet mobile in 4G a 6,99 euro al mese.

WindTre GO 100 Star+ prevede ogni mese minuti illimitati di traffico voce verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 200 SMS verso tutti i numeri nazionali e 100 Giga di traffico internet mobile in 4G a 7,99 euro al mese.

WindTre GO 100 Flash+ prevede ogni mese minuti illimitati di traffico voce verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 200 SMS verso tutti i numeri nazionali e 100 Giga di traffico internet mobile in 4G a 8,99 euro al mese.

WindTre GO 100 Special+ prevede ogni mese minuti illimitati di traffico voce verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 200 SMS verso tutti i numeri nazionali e 100 Giga di traffico internet mobile in 4G a 9,99 euro al mese.

Si ricorda a tutti i nuovi clienti WindTre che sottoscrivono un’offerta prepagata o Easy Pay, che viene preselezionata l’opzione aggiuntiva Security Pro, con un costo di 0,99 euro al mese dalla seconda mensilità.

Le offerte winback sono dedicate e attivabili dagli ex clienti WindTre che hanno ricevuto comunicazione via SMS.

Se il “nuovo” potenziale cliente WindTre accetta deve acquistare una nuova sim ricaricabile WindTre e richiedere contestualmente la portabilità del numero mobile che è stato selezionato, entro la data di scadenza indicata nel messaggio. Le date di scadenza delle offerte winback sono personalizzate

Il costo di attivazione WindTre GO 100 Top+ è gratuito. Il costo della nuova SIM ricaricabile è di 10 euro, salvo eventuali promozioni locali. In alcuni casi l’operatore propone, nel testo del messaggio ricevuto dal cliente, il costo della nuova SIM a 0 euro.

Per attivare WindTre GO 100 Top+ a 5,99 euro al mese, i “nuovi” potenziali clienti selezionati hanno tempo fino alla scadenza indicata nell’SMS winback.

Ecco un esempio di SMS inviato:

Torna in WINDTRE! 100GIGA, 200SMS e minuti illimitati a 5,99E/mese. Attivazione 0E e SIM 0E in negozio entro il 12/10. Costi e privacy su windtre.it/go100toplus

Per i clienti che non ricevono alcun SMS winback, si ricorda che sia nei negozi aderenti che direttamente online sono disponibili altre offerte della gamma WindTre GO, attivabili soltanto con portabilità del numero da operatori specifici.

WomdTre

Nella gamma WindTre Go sono inclusi senza costi aggiuntivi il servizio di reperibilità Ti ho cercato e l’ascolto gratuito della Segreteria Telefonica in Italia e nel resto dell’Unione Europea.

Dal 18 Gennaio 2021 con tutte le nuove SIM WindTre è previsto il piano tariffario New Basic, che di base si rinnova al costo di 4 euro al mese, ma finché l’offerta principale rimane attiva non viene addebitato alcun importo.

La funzione SMS di ricevuta di ritorno invece, prevede un costo per il piano tariffario Basic di 29 centesimi per ciascun SMS e funziona soltanto se viene impostata attraverso il menu del proprio smartphone, dal quale si può anche disattivare. L’operatore sostiene che il servizio “SMS di ricevuta di ritorno” è disabilitato di default nei terminali venduti nei suoi negozi.

Le offerte tariffarie degli operatori di telefonia mobile possono essere soggette a modifiche unilaterali nel corso del tempo. In questi casi WindTre avvisa il cliente un mese prima, come previsto dalla normativa vigente.

Le offerte WINDTRE si possono utilizzare anche in roaming all’interno dell’Unione Europea e Regno Unito (per adesso) con la possibilità di fruire di tutti i minuti e gli SMS messi a disposizione dai bundle della propria offerta, con una quantità di Giga disponibili in base al costo mensile dell’offerta, secondo una formula prevista dal regolamento Roaming Like at Home.

In occasione dell’aumento dei Giga validi in Roaming UE e del relativo abbassamento del costo extrasoglia previsti per la seconda metà del 2022, WINDTRE permette di avere a disposizione già da ora le soglie di Giga utilizzabili in Unione Europea previste nel 2023, quindi più alte con 6 mesi di anticipo.

Per le offerte WINDTRE che prevedono l’addebito su credito residuoin caso di credito insufficiente l’operatore applicherà il meccanismo di ricarica in ritardo. Il cliente potrà quindi disporre in anticipo del traffico incluso della propria offerta al costo di 0,99 euro, per 1 giorno solare fino alle 23:59.

Qualora il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 4 giorni, al costo di 1,99 euro per un totale di 2,98 euro.

Tali importi non si applicano se è attivo il servizio Autoricarica. L’anticipo del traffico si applicherà anche nel caso in cui il credito vada a zero a seguito del pagamento di un costo di attivazione o di un qualunque altro costo periodico, ad eccezione dei costi relativi alle offerte roaming.

Tale modalità è disponibile più volte per mese solare di riferimento e solo se è stato interamente corrisposto l’ammontare dovuto per addebiti precedenti. L’anticipo del traffico non si applica alle offerte a consumo che non prevedono traffico incluso.

Al termine dei giorni in cui il traffico incluso è anticipato, nel caso in cui il credito fosse ancora insufficiente, la SIM rimarrà attiva in ricezione o per effettuare chiamate di emergenza.

Il costo verrà addebitato nella prima ricarica utile, in aggiunta a quello di rinnovo dell’offerta o del costo di attivazione. Per l’addebito del costo dell’opzione, se il credito è insufficiente, è usato l’importo disponibile al momento dell’addebito, per la parte residua è automaticamente addebitata con la prima ricarica per un importo non superiore a quello dovuto nell’ultimo mese.

Si ringraziano Antonio, Cinzia, Davide, Gabriele, Marco e Simone per le prime segnalazioni.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button