FastwebSicurezza Mobile

Fastweb FAST Security Coach: la nuova piattaforma di Cyber Security Awareness per aziende e PA

Oggi, 22 Giugno 2022, Fastweb lancia, in ambito Cyber Security, FAST Security Coach, un programma di apprendimento basato su una piattaforma avanzata di E learning, per promuovere la cultura della sicurezza nel mondo digitale e aumentare la consapevolezza del personale di aziende, piccole e medie imprese e Pubbliche Amministrazioni italiane, rispetto ai rischi legati agli attacchi informatici.

Fast Security Coach è una soluzione disponibile in modalità cloud, non richiede particolari attività di configurazione e viene offerta agli utenti in modalità chiavi in mano.

Fastweb, infatti, si occupa della configurazione e gestione del servizio in questione, garantendo un aggiornamento costante dei contenuti e mantenendoli sempre adeguati al livello delle minacce.

Il programma è fruibile attraverso contenuti della durata di pochi minuti e utilizza un linguaggio divulgativo pensato anche per personale non specialistico.

Inoltre, la piattaforma può risultare particolarmente ingaggiante grazie a un meccanismo di Gamification, coinvolgendo gli utenti premiando l’adozione di comportamenti virtuosi nel tempo e il raggiungimento dei risultati.

Il percorso di apprendimento è organizzato in moduli formativi indipendenti, che affrontano in maniera autonoma specifici argomenti, e propone contenuti costantemente aggiornati rispetto a tutte le novità in ambito di Cyber Security, erogati automaticamente in funzione del livello di apprendimento raggiunto da ciascuno.

La formazione prevede poi delle verifiche costanti che consentono agli utenti di affrontare gradualmente e con una preparazione adeguata temi anche complessi.

Secondo Fastweb, innalzare il livello di consapevolezza rispetto alle minacce informatiche è diventata oggi una priorità, per ridurre l’esposizione degli individui e delle organizzazioni al rischio di diventare vittime di attacchi cyber.

Infatti, secondo il Rapporto Clusit 2022, al quale anche Fastweb ha contribuito, fotografando la situazione del cyber crime in Italia e fornendo un’analisi dei fenomeni più rilevanti elaborata dal proprio Security Operations Center (SOC), lo scenario odierno della sicurezza informatica a livello globale è caratterizzato da attacchi crescenti che sfruttano le vulnerabilità del fattore umano.

Il Data Breach Investigations Report pubblicato da Verizon lo scorso anno, ha infatti evidenziato come ben l’85% dei Data Breach, ovvero le violazione di sicurezza dei dati personali, siano dovuti ad un comportamento errato degli utenti nell’utilizzare mezzi di comunicazione digitale quali email, telefonate, SMS o nell’utilizzo errato di credenziali, e non da particolari vulnerabilità delle tecnologie.

Per questo, sempre secondo Fastweb, insieme agli esperti di 7Layers, società di sicurezza informatica acquisita per il 70% dall’operatore di telecomunicazioni nel 2020, e in linea con la nuova strategia Tu sei Futuro, è importante fornire un ulteriore strumento di preparazione per aiutare i dipendenti delle organizzazioni a riconoscere e fronteggiare le minacce informatiche.

Editing Mattia Castro

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button