Telco ItaliaWindTre

WINDTRE: nel 2021 clienti mobile scesi a circa 20,7 milioni, nel fisso sono 2,9 milioni

Nella giornata di oggi, 17 Marzo 2022, il Gruppo CK Hutchison ha reso noti i suoi risultati finanziari aggiornati al 31 Dicembre 2021, che includono anche quelli di WINDTRE, l’operatore di telecomunicazioni italiano detenuto interamente dalla holding di Hong Kong.

In generale, il Gruppo ha ottenuto dei miglioramenti a livello finanziario, che però sono stati sono stati in parte compensati dai minori contributi arrivati dalla divisione Telecomunicazioni, in quanto secondo l’azienda il contesto operativo rimane difficile, citando in particolare l’Italia.

Il Gruppo 3 in Europa nel 2021 ha mantenuto un numero di clienti di rete mobile sostanzialmente stabile rispetto al 2020, citando come causa principale anche questa volta il numero di clienti inferiore sia in Italia che in Regno Unito.

Sempre nell’ambito delle telecomunicazioni, per il 2021 viene ricordato il completamento della vendita a Cellnex delle torri di WINDTRE in Italia, insieme a quelle in Svezia.

Il numero di clienti di WINDTRE aggiornato a fine 2021

Analizzando in dettaglio il mercato italiano, e quindi l’andamento di WINDTRE, per quanto riguarda il numero di clienti nel segmento mobile, la customer base complessiva registrata al 31 Dicembre 2021 è di 20,674 milioni di clienti, in calo del 2% rispetto al primo semestre 2021 e del 4% rispetto al 2020, quando si erano registrati 21,5 milioni di clienti, per una perdita complessiva in un anno di circa 700mila clienti totali.

Per quanto riguarda il totale dei clienti mobili attivi di WINDTRE, cioè quelli che hanno generato ricavi da una chiamata in uscita, una chiamata in arrivo o un servizio dati nei tre mesi precedenti, nel 2021 è stato di 19,037 milioni, contro i 19,6 milioni registrati nel 2020, per un calo del 3%. I clienti attivi nel 2021 rappresentano il 92% della base clienti complessiva di WINDTRE (nel 2020 era il 91%).

Come accennato, quelli appena indicati sono i dati relativi ai clienti di rete mobile, a cui si aggiungono 2,9 milioni di clienti di rete fissa WINDTRE.

Nessun riferimento, invece, a Very Mobile il secondo brand consumer in Italia del Gruppo attivo nella telefonia mobile, il cui numero di clienti dovrebbe comunque essere ricompreso in quello totale del mercato italiano.

L’ARPU medio, vale a dire dai ricavi medi mensili per singolo cliente, nel 2021 per WINDTRE è stato pari a 11,44 euro, in calo del 3% rispetto al dato del 31 Dicembre 2020. Nello specifico, l’ARPU prepagato è di 10,36 euro mentre quello in abbonamento è di 12,54 euro.

L’AMPU, cioè il margine medio netto per singolo utente attivo, al 31 Dicembre 2021 è invece di 9,36 euro al mese.

Per quanto riguarda infine il churn rate (il cosiddetto tasso di abbandono), il valore medio mensile sul totale dei clienti di WINDTRE è stato nel 2021 di 1,4%, stesso valore registrato nel 2020.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

CK Hutchison WINDTRE clienti

La situazione finanziaria della filiale telco italiana di CK Hutchison

Passando ai risultati finanziari del mercato italiano nel segmento delle telecomunicazioni con WINDTRE, CK Hutchison sottolinea che in questo caso, principalmente a causa dell’intensa competizione, l’EBITDA nel 2021 è sceso del 12% (pari a 1,710 miliardi di euro).

Tutto ciò si è riflesso anche in un calo dei ricavi totali, che nel 2021 sono stati di 4,193 miliardi di euro, inferiori del 10% rispetto al 2020 quando si erano registrati ricavi per 4,654 miliardi di euro.

I risultati di WINDTRE includono anche ricavi del business della rete fissa, che nel 2021 sono stati di 973 milioni di euro (nel 2020 di 1,004 miliardi di euro) e un EBITDA di 211 milioni di euro (contro i 236 milioni di euro del 2020).

Le spese operative nel 2021 sono state pari a 1,390 miliardi di euro, in calo rispetto al dato di 1,501 miliardi di euro del 2020.

Il Gruppo fa sapere che WINDTRE ha implementato varie iniziative di risparmio sui costi, inclusa la riduzione sui servizi ai clienti e delle spese di vendita e distribuzione, per mitigare parzialmente il deficit di margine.

Inoltre, nel corso del secondo semestre del 2021, per il segmento mobile di WINDTRE il margine netto sui servizi ai clienti è progressivamente migliorato rispetto al primo semestre.

Nel frattempo, CK Hutchison sottolinea come WINDTRE stia continuando il suo rollout della tecnologia 5G, che attualmente ha raggiunto il 95,7% di popolazione coperta in FDD DSS e il 53,1% in 5G TDD.

L’analisi su 3 Group Europe e le aspettative per il 2022

Prendendo in considerazione i dati del 2021 di 3 Group Europe, cioè tutti i vari operatori di telecomunicazioni di CK Hutchison attivi in Europa, nel segmento mobile si sono registrati 44,1 milioni di clienti totali e 38,5 milioni di clienti attivi, dato come detto stabile rispetto al 2020.

Il Gruppo 3 in Europa ha ottenuto nel 2021 ricavi per 86,972 miliardi di dollari hongkonghesi (pari a circa 10 miliardi di euro), con valori di EBITDA e EBIT che sono diminuiti rispettivamente del 5% e del 28% su base annua, secondo il Gruppo CKH principalmente a causa dell’Italia che è rimasto un mercato fortemente competitivo per tutto il 2021.

Secondo l’analisi di CK Hutchison, nel corso del 2022 il Gruppo si aspetta che la divisione telecomunicazioni europea possa ottenere dei miglioramenti complessivi delle performance, citando in particolare la crescita dell’EBIT nel Regno Unito e il margine netto dei servizi ai clienti nel segmento mobile italiano, con quest’ultimo che dovrebbe migliorare grazie alle varie iniziative implementate nella seconda metà del 2021.

Oltre a ciò, è previsto l’aumento delle entrate da roaming in tutte le operazioni con la ripresa dei viaggi in Europa.

Infine, oltre a citare gli investimenti per lo sviluppo in corso delle reti 5G in tutta Europa, CK Hutchison fa sapere che il Gruppo continuerà a esplorare il consolidamento sul mercato e altre opportunità per realizzare sinergie di costo e mantenere bassi i costi operativi.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button