iliadSicurezza Mobile

Iliad segnala alle Autorità nuovo tentativo di truffa a suo nome con finto concorso

Ancora una volta il nome dell’operatore telefonico Iliad viene utilizzato da dei malintenzionati per tentare di truffare alcuni utenti attraverso dei finti concorsi a premi, che millantano di aver selezionato pochi “fortunati” clienti Iliad per aggiudicarsi uno smartphone.

Questo nuovo tentativo di truffa a nome di Iliad pare stia circolando in rete proprio oggi, 8 Febbraio 2022, data in cui peraltro si celebra il Safer Internet Day, la Giornata mondiale per la sicurezza in Rete.

Come già accaduto in passato al quarto operatore di rete mobile italiano, ma anche ad altre aziende, si tratta di un finto concorso a premi in cui viene sfruttato il nome di Iliad.

Cosa propone la truffa segnalata da Iliad

I clienti che navigano su rete mobile Iliad potrebbero infatti avere a che fare in queste ore, durante la navigazione internet, con dei popup o dei banner pubblicitari che fanno riferimento ad un presunto “programma di incentivazione clienti di Iliad”.

Come in tutti questi tipi di truffe online, si cerca di emulare una possibile comunicazione da parte di Iliad, e viene utilizzato il logo dell’operatore e in alcuni casi viene riportato un messaggio con la data odierna, specificando che “ogni Martedì” l’operatore selezionerebbe “a caso” 10 propri clienti per regalare dei premi.

I finti premi che vengono citati sono Apple iPhone 13 Pro, Samsung Galaxy S20 e Apple MacBook Pro.

Come già successo in passato, anche in questo caso Iliad ha già provveduto a segnalare questo tentativo di truffa alle autorità competenti.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

phishing truffa Iliad finto concorso

Come riconoscere il tentativo di phishing

Iliad non ha attivo nessun concorso a premi ed eventualmente questo sarebbe visibile direttamente sul sito ufficiale dell’operatore con annesso regolamento.

Invece, il popup del tentativo di truffa riporta ad un sito che non è quello ufficiale di Iliad, come si può verificare facilmente con il proprio browser dalla barra degli indirizzi, in cui si vedrà un URL che non è riconducibile in alcun modo all’operatore.

La condizione posta da questa truffa per ricevere il finto premio è quello di compilare un “breve e anonimo questionario” di 30 secondi o in altri casi viene richiesto di inserire i propri dati personali e di procedere al pagamento di 1,99 euro per lo smartphone.

In entrambi i casi si tratta ovviamente di un tentativo di phishing, cioè quello di prendere possesso di dati riservati convincendo in maniera ingannevole lo stesso utente ad inserirli su siti che tentano di emulare quelli di enti affidabili.

Nel caso in cui ci si dovesse imbattere in questa truffa si consiglia di chiudere la pagina web e non cliccare alcun link o tasto, evitando soprattutto di inserire i propri dati personali o di pagamento, che sono il vero obiettivo dei malintenzionati.

Di solito questi tentativi di phishing oltre che tramite banner o popup delle pagine web circolano anche via email, per cui è sempre consigliato verificare il mittente della comunicazione ingannevole ricevuta, che è solitamente caratterizzata da una grammatica errata e contenente dei link che non vanno mai aperti.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button