FastwebReti 5G

Fastweb smartphone 5G: la lista si aggiorna con sette nuovi dispositivi Xiaomi

Nel suo sito web ufficiale, all’interno di una pagina dedicata, Fastweb ha deciso di inserire sette nuovi smartphone Xiaomi compatibili con la sua rete di quinta generazione. Il numero di device certificati dall’operatore continua dunque ad aumentare.

In primo luogo, si specifica che la rete 5G di Fastweb può essere usufruita gratuitamente e senza costi aggiuntivi da tutti i clienti dell’operatore.

Nonostante ciò, a partire dal 17 Maggio 2021 Fastweb attiva in automatico la navigazione sulla rete di nuova generazione solo a tutti coloro che utilizzano la propria SIM in uno smartphone compatibile, entro un periodo massimo di 20 giorni.

In questo modo, dopo aver attivato un’offerta Fastweb Mobile, i nuovi clienti dell’operatore che utilizzano un dispositivo compatibile possono navigare in 5G automaticamente entro 20 giorni, senza quindi dover effettuare alcuna azione da MyFastweb.

Sul sito ufficiale di Fastweb, viene specificato che l’attivazione è possibile solo con SIM inserita nel device acceso. Inoltre, ad attivazione avvenuta, il cliente riceve un messaggio informativo.

Nuovi Xiaomi tra i dispositivi compatibili

Per quanto riguarda gli smartphone compatibili, come già detto sono stati aggiunti sette nuovi dispositivi Xiaomi, riportati di seguito:

  • Xiaomi Mi 11T;
  • Xiaomi Mi 11T Pro;
  • Xiaomi Mi 11i;
  • Xiaomi Mi 11 Lite 5G;
  • Xiaomi Mi 11 Lite 5G NE;
  • Xiaomi Redmi Note 10 5G;
  • Xiaomi Redmi Note 9T 5G.

A questi si aggiungono gli altri device dello stesso marchio, già presenti anche in precedenza, ovvero Xiaomi Mi 10T Pro 5G, Xiaomi Mi 10T 5G, Xiaomi Mi 10T Lite 5G, Xiaomi Mi 10 5G, Xiaomi Mi 10 Pro 5G, Xiaomi Mi 10 Lite 5G e Xiaomi Mi 11 5G.

Passando invece agli smartphone di altri brand, quelli certificati da Fastweb come compatibili con la rete di quinta generazione sono alcuni modelli Samsung (anche un tablet), Motorola, Oppo, Huawei e ZTE.

Nello specifico, i dispositivi Samsung sono i seguenti: Galaxy A22 5G, Galaxy A32 5G, Galaxy A42 5G, Galaxy A51 5G, Galaxy A52 5G, Galaxy Note 20 5G, Galaxy Note 20 Ultra 5G, Galaxy S20 5G, Galaxy S20 FE 5G, Galaxy S20 Ultra 5G, Galaxy S20+ 5G, Galaxy S21 5G, Galaxy S21 Ultra 5G, Galaxy S21+ 5G, Galaxy Z Flip 5G, Galaxy Z Fold 2 5G, Galaxy Z Fold 3 5G, Galaxy Z Flip 3 5G e Galaxy Tab S7+ 5G.

Gli smartphone Motorola, inseriti con il precedente aggiornamento, sono invece: Motorola Moto G200 5G, Moto G71 5G, Moto G51 5G, Edge 20 Pro, Edge 20, Edge 20 lite, Moto G50, moto G100, razr 5G, moto G 5G, Moto G 5G plus, Edge e Edge+.

Riguardo ai dispositivi Oppo, nel sito ufficiale dell’operatore vengono riportati i seguenti modelli: Reno 6 Pro 5G, Oppo Reno 6 5G, Oppo Reno 4 Pro 5G, Oppo Reno 4 5G, Oppo Reno 4 Z 5G, Oppo Find X2 lite, Oppo Find X2 Neo, Oppo Find X2 Pro, Oppo Find X3 Pro, Oppo Find X3 Neo, Oppo Find X3 Lite, Oppo A54 5G, Oppo A73 5G, Oppo A74 5G e Oppo A94 5G.

Continuando invece con gli smartphone marchiati Huawei, ecco tutti i modelli certificati: P40 Pro+ 5G, Huawei P40 Pro 5G, Huawei P40 5G, Huawei P40 Lite 5G, Huawei Mate 20 X 5G, Huawei Mate Xs e Huawei Mate 40 Pro. Infine, l’unico device ZTE compatibile con il 5G Fastweb è l’Axon 11 5G.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Fastweb Mobile rete 5G mappa

Maggiori info sul 5G Fastweb

Attraverso la rete 5G, i clienti Fastweb possono raggiungere una velocità di navigazione massima di 1 Gbps in download e 150 Mbps in upload.

Sul suo sito ufficiale, l’operatore sottolinea di essere al lavoro “insieme ai principali fornitori di dispositivi per introdurre sempre più modelli compatibili con la rete 5G di Fastweb”, ricordando anche che gli eventuali aggiornamenti potranno essere consultati sulla pagina dedicata.

Inoltre, all’interno di una pagina di supporto dedicata al 5G, Fastweb dichiara di star lavorando per certificare i modelli 5G di Apple e LG nel corso del 2021.

Secondo quanto comunicato qualche mese fa dall’operatore direttamente a MondoMobileWeb“in attesa del suo completamento su tutto il territorio nazionale, Fastweb sta utilizzando la rete WINDTRE e la rete 4G di TIM per garantire ai clienti la migliore esperienza di navigazione mobile”.

Secondo diverse segnalazioni, molte delle ultime nuove SIM Fastweb si stanno attivando su rete TIM 4G (fino a 150 Mbps in download e fino a 50 Mbps in upload), salvo cambiamenti. Inoltre, alcuni clienti attivati sotto rete TIM lamentano difficoltà nell’attivazione della rete 5G con passaggio su rete WINDTRE, anche avendo uno smartphone compatibile.

Si invitano i lettori di MondoMobileWeb a raccontare la propria esperienza nei commenti o tramite il modulo delle segnalazioni.

Si ricorda che la rete 5G di Fastweb è frutto dell’accordo strategico siglato a suo tempo con WINDTRE, in cui rientrava anche la realizzazione della nuova rete 5G condivisa. Al momento, le città coperte da Fastweb non coincidono del tutto con quelle già raggiunte da WINDTRE.

Copertura con mappa interattiva

Come già raccontato da MondoMobileWeb, recentemente la pagina del sito Fastweb dedicata alla rete 5G è stata rinnovata con una nuova mappa interattiva dedicata alla copertura.

Questa nuova funzionalità sostituisce quella di ricerca in base alla provincia, con la quale era possibile conoscere la lista completa delle città coperte dal 5G (con possibilità di verificare solo le province in cui era presente almeno un comune raggiunto dal 5G).

A tal proposito, si ricorda che nell’ultimo aggiornamento di Novembre 2021, l’elenco dei comuni aveva superato le 1000 città coperte in oltre 95 province.

Adesso, tramite l’attuale situazione restituita dalla mappa, è possibile notare che Fastweb ha coperto in 5G principalmente i centri abitati. Sul suo sito, l’operatore ricorda comunque il suo impegno per raggiungere l’obiettivo del 90% della popolazione coperta entro il 2025.

Si ringrazia Gabriele per la segnalazione

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button