AnteprimaOfferte RoamingTim

TIM Roaming UE 2022: adeguamento in anticipo su soglie Giga e traffico a consumo

Come accaduto anche l’anno scorso, TIM adeguerà per le sue offerte i massimali di traffico dati validi in Roaming nei Paesi europei in anticipo rispetto ai termini previsti dal Regolamento UE per il 2022.

A tal proposito, a partire dal 28 Novembre 2021, TIM permetterà ai clienti che viaggeranno nei Paesi dell’Unione Europea di beneficiare senza costi aggiuntivi di un ampliamento del massimale di traffico valido in Roaming.

L’aumento del traffico in Roaming UE avverrà dunque in occasione del primo rinnovo utile dell’offerta, a partire dal 28 Novembre 2021, mentre non è prevista alcuna modifica per il traffico dati disponibile in Italia.

Oltre all’incremento dei massimali, in ottemperanza al Regolamento UE in materia, qualora il traffico dati sviluppato dovesse superare il limite mensile previsto, verrà applicata una tariffazione a consumo aggiornata ai valori del 2022.

Precisamente, l’importo della tariffazione dal 28 Novembre 2021 verrà ridotto dagli attuali 0,357 centesimi per singolo Megabyte fino a 0,297 centesimi per Megabyte, IVA inclusa.

I clienti che volessero conoscere ulteriori dettagli sul massimale di traffico dati previsto dalla propria offerta possono consultare una sezione dedicata disponibile anche sull’App MyTIM, o in alternativa si può contattare il servizio clienti al 119.

I clienti possono anche conoscere il traffico in Roaming UE nelle pagine dedicate alle offerte, ma al momento le stesse non risultano ancora aggiornate. Non è da escludere che presto TIM possa inserire i nuovi massimali e il nuovo costo al consumo aggiornato in adeguamento al Regolamento Roaming Like at Home dell’Unione Europea.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia mobile e per risparmiare, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Roaming UE 2022 TIM

Si evidenzia che l’innalzamento dei massimali in anticipo rispetto all’entrata in vigore del Regolamento per il 2022 e la riduzione della tariffazione a consumo riguardano esclusivamente il traffico dati, dal momento che minuti ed SMS sono servizi interamente fruibili anche in Roaming, alle stesse condizioni nazionali.

Allo stesso modo, non sono previste nemmeno modifiche per quanto concerne le offerte che possono essere interamente utilizzate all’estero sul fronte del traffico dati.

Anteprima MondoMobileWeb. Si ringrazia A. per la segnalazione. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore, la notizia è da ritenersi esclusivamente un’indiscrezione senza alcun valore informativo e commerciale

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.