Reti 5GTest Velocità

5G in Italia Speedtest Intelligence: TIM primo, seguono Vodafone, iliad e WindTre

Ookla: i dati Q2 2021 su rete 5G e relativi fornitori in Italia e nei Paesi vicini

Sono stati resi noti i risultati ottenuti da Speedtest Intelligence di Ookla, relativi al 2° trimestre 2021, riguardanti le prestazioni della rete 5G, in Italia e tra i Paesi vicini, e quella dei suoi fornitori.

L’Italia, attualmente, è il quarto Paese europeo a lanciare commercialmente servizi 5G. Per quanto riguarda i suoi fornitori, Tim ha annunciato una rete cloud 5G e WindTre ha esteso la condivisione dello spettro dinamico re(DSS) 5G al 93% del Paese.

Vodafone sta collaborando con Qualcomm per sviluppare la tecnologia Open RAN per il 5G e ha ricevuto l’approvazione condizionata dal governo italiano per distribuire apparecchiature Huawei nella sua rete di accesso radio 5G.

Secondo Ookla, Iliad sta cercando di far crescere la propria base clienti con “prezzi aggressivi” per il 5G e i fornitori italiani hanno anche aumentato la copertura 5G utilizzando DSS per distribuire il 5G, utilizzando lo spettro 4G LTE esistente.

5G in Italia

In merito alle prestazioni del 5G tra i principali fornitori italiani, i risultati di Speedtest Intelligence, sul secondo trimestre 2021 (Q2 2021), vedono Tim in testa, con una velocità media di download su 5G di 282,94 Mbps e una velocità di upload di 24,50 Mbps, rispettivamente del 58,3% e del 48,4% più veloci rispetto a Vodafone (al 2° posto con 178,73 Mbps in download e 16,51 Mbps in upload).

Iliad è al terzo posto per velocità di download 5G e al quarto per il caricamento, contrariamente a WindTre, che è quarta per velocità di download 5G e terza per velocità di upload.

Tra le 10 città più popolose d’Italia, durante il 2° trimestre 2021, Napoli ha avuto la velocità media di download 5G più veloce, a 223,98 Mbps.

Al secondo posto c’è Torino, al terzo Bologna, e al quarto, quinto e sesto posto ci sono, rispettivamente, Milano, Bari e Roma. Palermo, invece, ha avuto la velocità di download 5G più lenta, con 104,97 Mbps.

Le velocità media di upload erano relativamente vicine tra le suddette 10 città, sebbene i 26,62 Mbps di Catania le posizionassero molto più avanti rispetto alle altre. Roma, in questi ultimi risultati di Ookla, ha avuto la velocità di caricamento media più lenta su 5G.

Anche in questo caso, nel 2° trimestre del 2021, Tim è stato l’operatore con il 5G più veloce nella città di Roma, mostrando una velocità media di download di 270,41 Mbps.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

5G in Europa

Per quanto riguarda le prestazioni messe a confronto con i Paesi limitrofi, secondo i dati di Speedtest Intelligence, la Svizzera ha concluso il 2° trimestre del 2021 con la velocità di download 5G media più veloce, ovvero a 177,33 Megabit per secondo (Mbps).

Seconda la Francia con 169,16 Mbps, terza la Slovenia con 145,78 Mbps, quarta l’Austria con 143,98 Mbps e quinta l’Italia con 122,54 Mbps.

La Svizzera è risultata anche la più veloce per la velocità media di upload su 5G durante il 2° trimestre del 2021, a 36,37 Mbps. Al secondo posto la Slovenia, a 25,42 Mbps, al terzo l’Austria, a 21,97 Mbps, al quarto l’Italia, a 16,43 Mbps e al quinto la Francia, a 15,95 Mbps.

Sulla questione, si specifica che, dopo il periodo di lancio iniziale, spesso le velocità del 5G diminuiscono, a causa del fatto che più utenti adottano tale tecnologia, congestionando i siti cellulari e utilizzando dispositivi più lenti.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button