iliadIliad FibraTelco Italia

Prossima conferenza Iliad il 31 Agosto 2021: novità su rete fissa, clienti totali e copertura?

Il 31 Agosto 2021, si terrà la presentazione dei risultati di Iliad Group per la prima metà dell’anno. In quell’occasione, potranno conoscersi diverse novità sul mercato italiano, con riferimento soprattutto al lancio nel fisso e al numero di clienti raggiunti.

Break-even dell’EBITDA e numero di clienti sul mobile

Gli appuntamenti con la presentazione dei risultati finanziari di Iliad permettono infatti di ottenere sempre una visione aggiornata sull’andamento dell’operatore in Italia, che proprio nel primo semestre dell’anno dovrebbe aver raggiunto il break-even dell’EBITDA, come anticipato dal board nella scorsa live.

Nell’ultimo aggiornamento, con riferimento proprio al mercato italiano, Iliad Italia ha mostrato innanzitutto una crescita dei clienti che sono passati da 7,234 milioni a 7,540 milioni, in rialzo di circa 305.000 nuove unità.

Si trattava di una quota di mercato di esattamente il 9,7% del segmento mobile italiano, al 31 Marzo 2021. Nel primo semestre del 2021, Iliad potrebbe essersi avvicinato maggiormente al livello di 8 milioni di clienti (o potrebbe persino averlo superato), con oltre il 10% di quota di mercato sul mobile.

Tuttavia, va segnalato che secondo gli ultimi aggiornamenti forniti l’incremento dei clienti di Iliad sul mobile in Italia è stato meno accentuato rispetto ai trimestri precedenti, anche a causa delle misure di lockdown attuate dal Governo. Nel trimestre delle riaperture oggetto del prossimo update, però, il ritmo di crescita potrebbe essere ritornato a salire.

iliad
Benedetto Levi, CEO di iliad Italia alla presentazione del 29 Maggio 2018

Iliad e la rete proprietaria

Come noto, uno degli obiettivi di Iliad è quello di raggiungere la piena indipendenza da WindTre tramite una rete proprietaria diffusa in tutta Italia, che possa assorbire man mano quote sempre più elevate del traffico degli utenti.

Nell’ultimo aggiornamento, al primo trimestre del 2021 la rete mobile aveva raggiunto una copertura di 7200 siti attivi.

Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, Iliad aveva aumentato le sue antenne di circa 4300 unità. Da un trimestre all’altro la variazione non sarà chiaramente altrettanto significativa, ma il 31 Agosto 2021 sarà possibile scoprire se l’operatore confermerà o modificherà il target di 8500 siti attivi entro l’anno in corso.

Infatti, non è da escludere che, come già fatto, Iliad possa ritoccare al rialzo l’obiettivo annuale di copertura.

Il lancio nel fisso: si conosceranno altre informazioni?

Il lancio nel fisso rappresenta a tutti gli effetti un tema a parte. A causa della strategia scelta per il lancio, infatti, l’operatore non ha mai fornito dettagli di particolare rilevanza nel corso delle sue conferenze.

Inizialmente, fino all’ultima live, la sola conferma era quella relativa alla finestra di lancio, che sarebbe dovuta cadere “entro l’estate” oppure “prima dell’estate”.

Tuttavia, in maniera del tutto inattesa, nell’ultima presentazione dei risultati finanziari Iliad ha annunciato lo slittamento della data di lancio, posticipato a dopo l’estate 2021, senza ulteriori dettagli.

Nel corso dell’ultima conference call del 18 Maggio 2021, Thomas Reynaud, CEO di Iliad Group, aveva così commentato la notizia:

In Italia stiamo finalizzando il lancio della nostra offerta di rete fissa broadband. Restate in attesa, non è impossibile che torneremo indietro a “subito dopo l’estate”, ma dobbiamo essere sicuri che i nostri sistemi siano pronti“.

Il commento confermava dunque lo slittamento, ma lasciava aperta l’ipotesi di un lancio immediatamente successivo all’estate, e dunque non molto lontano rispetto alla precedente deadline.

In seguito, anche nel corso dell’ultima Assemblea Generale, è stato confermato lo slittamento, senza ulteriori dettagli.

Nei prossimi risultati finanziari aggiornati al primo semestre del 2021, Iliad potrebbe dunque fornire nuove informazioni sul lancio ufficiale in Italia, ad esempio tramite una finestra temporale più precisa o con informazioni più dettagliate relative alla strategia di lancio.

Poiché l’operatore mira a preservare il “launch-impact” dell’operazione, è però da escludere che vengano forniti dettagli sulle caratteristiche dell’offerta, in termini di contenuti e fascia di prezzo.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Iliad rete fissa

Le principali informazioni disponibili sul lancio di Iliad nel segmento fisso

Si ricorda che Iliad è già presente nella lista degli operatori di rete fissa per il bonus 500 euro per connettività internet e tablet o PC.

L’operatore era stato infatti inserito da Infratel Italia nella lista degli operatori accreditati per la fornitura dei servizi: ciò aveva fatto inizialmente presumere l’imminenza di un lancio prima dell’estate, che non vi è stato.

Per quanto concerne invece il terminale utilizzato, Iliad potrebbe sbarcare sul mercato fisso tramite la Freebox Pop di Free, il brand francese di Iliad Group, come accennato dal CEO francese Thomas Reynaud.

A tal proposito, se a giungere sul mercato italiano dovesse essere davvero il dispositivo proprietario del Gruppo, allora si potrebbe ipotizzare che lo stesso possa anche prendere il nome di Iliad Box invece di Freebox, per una maggiore aderenza al brand di Iliad (Iliad Group è infatti attivo in Francia con Free e Free Mobile, mentre in Italia il nome dell’azienda coincide con quello del brand commerciale).

Benedetto Levi, AD di Iliad Italia, ha invece aperto alla possibilità di accordi commerciali con altre aziende per fornire servizi accessori alla connettività su rete Open Fiber.

Inoltre, anche Unieuro potrebbe avere un suo ruolo nella strategia di distribuzione di Iliad, anche per il lancio dell’offerta in fibra, dopo la recente acquisizione del 12% del suo capitale sociale proprio da parte di Iliad.

Infine, una delle ultime novità in merito al lancio di Iliad in Italia è legata alla possibilità che l’operatore stia trattando anche con FiberCop, la società della fibra di TIM, Fastweb e Kkr, per pianificare al meglio il debutto.

Se le due parti dovessero avere deciso di portare avanti le trattative, allora anche Iliad potrebbe usufruire della rete di FiberCop, come fatto da Fastweb e Tiscali, oltre a quella di Open Fiber, tramite l’accordo già annunciato in passato. In questo caso, non sarebbe da escludere l’ipotesi di un annuncio ufficiale nella prossima presentazione dei risultati finanziari.

Aggiornamento 30 Luglio 2021: in anticipo rispetto alla comunicazione precedente di iliad Group, oggi 30 luglio 2021 sono usciti i risultati di Iliad. Iliad ha raggiunto il break-even dell’EBITDA come anticipato.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.