TechTim

Tim gestirà i sistemi tecnologici e di telecomunicazione di Crédit Agricole Italia

Tim e Accenture, hanno siglato un accordo di partnership strategica con Crédit Agricole Italia, per la creazione di una piattaforma integrata in grado di gestire i sistemi tecnologici e di telecomunicazione del Gruppo Crédit Agricole (CA) in Italia.

Nello specifico, la suddetta intesa, che avrà una durata di 10 anni, prevede la migrazione dei sistemi dell’istituto di credito italiano nei data center di Noovle, centro per il cloud del Gruppo Tim, che si occuperà della loro gestione e trasformazione in chiave digitale, in collaborazione con l’Accenture Financial Advanced Solutions & Technology.

La partnership intende consentire a Crédit Agricole Italia di beneficiare di un risparmio in termini economici, di sviluppare un’offerta di servizi digitali innovativi e di rispondere efficacemente ai nuovi scenari di mercato.

Tim

Queste le parole di Ruggero Guidolin, Chief Operating Officer di CA Italia:

Per Crédit Agricole Italia la digitalizzazione è una priorità, in quanto acceleratore per la crescita del Paese e per la competitività del sistema economico.

Siamo molto orgogliosi dell’accordo siglato con Tim e Accenture, un’intesa basata su un modello innovativo di collaborazione che ci permetterà nei prossimi anni di sfruttare al meglio il potenziale tecnologico delle nostre infrastrutture, a beneficio di tutti i clienti.

Continueremo a offrire loro servizi innovativi e flessibili, garantendo al tempo stesso elevati standard di qualità e di sicurezza.

Federico Rigoni, Chief Revenue Officer di Tim, si è definito molto soddisfatto di questo accordo, che sottolinea il ruolo di Tim come “partner di riferimento per l’evoluzione digitale del Paese“.

Mentre per Massimiliano Colangelo, Financial Services Lead di Accenture Italia, attraverso questa partnership sarà possibile usufruire anche in Italia delle capacità e dei servizi offerti dalla struttura di Accenture dedicata a Technology & Operations per i servizi finanziari.

Tramite il suddetto accordo, Tim fornirà anche collegamenti voce e dati nazionali e internazionali su rete fissa e mobile, in ottica evolutiva verso la tecnologia 5G, e gestirà le work station delle sedi direzionali e delle filiali, oltre agli apparati di contatto con la clientela (ATM e Totem).

Il progetto, inoltre, intende garantire elevati standard internazionali di sicurezza, privacy e protezione dei dati.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button