Reti 5GVodafone

Vodafone 5G: fino al 90% di copertura nelle attuali città raggiunte. Ecco le percentuali

La rete 5G di Vodafone è attualmente presente nelle principali città italiane, ma la Giga Network dell’operatore ha raggiunto delle percentuali di copertura diverse in alcuni comuni, fino ad un massimo del 90%.

Come già raccontato, nei primi giorni di Aprile 2021 Vodafone ha ufficializzato l’estensione della copertura 5G in 20 nuove città, che si sono aggiunte alle prime 5 che erano state coperte sin dal lancio della rete di quinta generazione dell’operatore rosso, per un totale di 25 città.

Le attuali città coperte da Vodafone

Attualmente le città ufficialmente coperte in 5G da Vodafone e presenti sul sito dell’operatore sono quindi Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Genova, Bergamo, Brescia, La Spezia, Monza, Novara, Verona, Padova, Parma, Rimini, Trento, Trieste, Venezia, Firenze, Cagliari, Prato, Palermo, Bari, Catania e Reggio Calabria.

Si ricorda che, pur non essendo più segnalate nella pagina dedicata del sito ufficiale, in precedenza Vodafone dichiarava di coprire anche 28 comuni dell’area metropolitana milanese, nello specifico alcune aree di Assago, Bollate, Bresso, Carugate, Cassina de’ Pecchi, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cusano Milanino, Garbagnate Milanese, Lainate, Legnano, Melegnano, Novate Milanese, Opera, Parabiago, Pessano con Bornago, Pioltello, Rho, Rozzano, San Donato Milanese, San Giorgio su Legnano, San Giuliano Milanese, Sedriano, Segrate, Senago, Sesto San Giovanni, Solaro e Trezzano sul Naviglio.

La copertura delle attuali città non implica automaticamente che tutto il territorio comunale sia raggiunto, per cui al momento la copertura potrebbe riguardare solo alcune specifiche zone dei comuni dichiarati coperti.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

5G percentuali copertura

Percentuali di copertura outdoor 5G raggiunte da Vodafone

A questo proposito, di recente l’operatore ha voluto specificare le percentuali di copertura delle varie città, inserendo una nota nella pagina dedicata alla rete mobile di quinta generazione, denominata commercialmente Giga Network 5G, sul suo sito ufficiale.

Di seguito la nota presente sul sito Vodafone: “La copertura outdoor 5G della popolazione delle città è al 90% nelle città di Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Genova, Verona, Firenze, Palermo, Bari, sulle restanti città invece al 70%”.

Dunque, secondo quanto dichiara Vodafone, la rete 5G ha attualmente raggiunto una percentuale di copertura outdoor del 90% della popolazione in particolare a Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Genova, Verona, Firenze, Palermo e Bari.

Invece, nel resto delle città attualmente coperte dalla rete mobile di ultima generazione da Vodafone l’operatore dichiara di aver raggiunto una una percentuale di copertura outdoor del 70% della popolazione.

Si sottolinea che le città elencate in precedenza sono quelle indicate attualmente sul sito ufficiale di Vodafone.

Tuttavia, dato che la nuova rete dell’operatore è tuttora in fase di implementazione in tutta Italia, in alcune zone di alcune città la rete di nuova generazione di Vodafone potrebbe risultare già attiva, anche se ancora non ufficializzata.

Si segnala inoltre che sul sito Vodafone viene ricordato che presto la GigaNetwork 5G arriverà in nuove città: sin dall’inizio l’operatore dichiarava di avere l’intenzione di raggiungere le 100 città coperte entro il 2021, per cui non è da escludere che nel corso dei prossimi mesi possano esserci ulteriori novità.

Le velocità raggiungibili in 5G con Vodafone

Vodafone non ha mai dichiarato pubblicamente una velocità massima teorica raggiungibile, ma nella pagina dedicata del suo sito si limita a ricordare i risultati del recente test di Umlaut, che evidenziano come in 5G si possa “navigare 5 volte più veloce rispetto alla tecnologia 4G”.

Tuttavia, nei documenti di trasparenza tariffaria delle offerte Vodafone abilitate alla navigazione in 5G l’operatore specifica che le velocità massime di navigazione raggiungibili con la rete mobile di quinta generazioni sono pari a 2 Gbps in download e 200 Mbps in upload.

Vodafone

Come navigare in 5G

Come sottolinea l’operatore, oltre a trovarsi nelle aree coperte e avere un’offerta abilitata (o un opzione abilitante), per sfruttare la sua rete di quinta generazione è anche necessario dotarsi di una SIM da almeno 128K.

Inoltre, per navigare sulla rete 5G è anche necessario utilizzare uno smartphone compatibile, fra quelli elencati sul sito Vodafone.

Lista smartphone abilitati con Vodafone

Attualmente, secondo quanto riportato dal sito dell’operatore, gli smartphone 5G certificati da Vodafone sono i seguenti: Samsung Galaxy S10 5G, LG V50 ThinQ 5G, Xiaomi Mi Mix 3 5G, Samsung Galaxy S20 5G, Samsung Galaxy S20+, Samsung Galaxy S20 Ultra, Samsung Galaxy Note 10+, Samsung Galaxy A90 5G, Huawei P40 5G, Huawei P40 Pro 5G, Huawei Mate 20 X, Xiaomi Mi 10 5G, Motorola G 5G Plus, Oppo Find X2 Pro 5G, Oppo Find X2 Lite 5G, TCL 10 5G, iPhone 12, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, Samsung Z Fold 2, Samsung Z Flip, Samsung Note 20 Ultra, Huawei Mate 40 Pro, Samsung Galaxy Note 20, Xiaomi Mi 10T Pro, Samsung Galaxy A51 5G, Samsung A42 5G, Xiaomi Mi 10T lite, Oppo Reno 4 Pro, Oppo Reno 4 Z, TCL 20, Samsung S21, Samsung S21+, Samsung S21 Ultra.

Non è comunque escluso che altri dispositivi abilitati alla rete di quinta generazione, anche se non presenti nell’elenco ufficiale presente sul sito Vodafone, possano funzionare lo stesso.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button