Open Fiber

Open Fiber a Udine: già connesse 46 mila unità immobiliari della città

Con un investimento privato di oltre 12 milioni di euro, Open Fiber ha completato il piano di cablaggio della città di Udine, con 46 mila unità immobiliari già connesse alla rete FTTH (Fiber To The Home, fibra fino a casa), con velocità di navigazione fino ad 1 Gigabit per secondo.

La nuova infrastruttura a banda ultralarga realizzata dalla società guidata da Elisabetta Ripa ha una lunghezza di circa 370 chilometri, poiché, in accordo con l’Amministrazione comunale di Udine, Open Fiber ha deciso di estendere il suo progetto di copertura, che prevedeva, inizialmente, il collegamento di circa 40 mila unità immobiliari.

La causa che ha portato all’estensione del piano di sviluppo della rete a banda ultralarga nel comune di Udine è anche l’incremento delle richieste di accesso, da parte di cittadini e imprese, ai servizi conseguenti all’abilitazione dalla tecnologia FTTH.

Da gennaio ad aprile 2021, infatti, gli ordinativi sulla rete in fibra ottica posata da Open Fiber a Udine, effettuati tramite gli operatori partner che erogano i relativi servizi, sono in crescita del 50% rispetto allo stesso periodo del 2020, nonostante quest’ultimo anno si fosse a sua volta chiuso con un aumento delle richieste di attivazione.

Udine

Gli operatori nazionali, insieme ad altri internet service provider locali, dunque, stanno già commercializzando servizi sulla rete in Fibra realizzata nel comune del Friuli-Venezia Giulia.

Nel caso in cui i cittadini siano interessati a richiedere l’attivazione, devono, in primo luogo, verificare la copertura del proprio civico tramite il sito ufficiale di Open Fiber. Successivamente, possono scegliere il piano tariffario disponibile più coerente con le proprie esigenze e necessità, e, infine, mettersi in contatto con l’operatore partner selezionato per l’attivazione.

A tal proposito, si specifica che Open Fiber, in qualità di operatore wholesale only, realizza l’infrastruttura e la a disposizione degli operatori partner interessati (sia nazionali che locali) a condizioni tecniche ed economiche non discriminatorie.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button