Fastweb FissoReti e Frequenze

Fastweb comunica le prime 11 città in Puglia coperte con rete Ultra FWA 5G fino a 1 Gbps

In questi mesi Fastweb ha acceso anche in Puglia, nei primi 11 comuni, la sua nuova rete Ultra FWA, che consente di ottenere una linea fissa a banda ultralarga fino a 1 Gbps, grazie alla tecnologia wireless 5G. Nei prossimi 3 anni le città pugliesi coperte saranno in tutto 150.

Dunque, analogamente a quanto fatto nelle settimane scorse con le regioni Toscana e Lombardia, Fastweb ha annunciato ufficialmente nelle ultime ore di aver connesso la Puglia anche con la tecnologia wireless denominata Ultra FWA.

Nello specifico, Fastweb ha comunicato che attualmente in Puglia il servizio è già disponibile in alcune zone di Apricena (FG), San Nicandro Garganico (FG), Laterza (TA), Grottaglie (TA), Locorotondo (BA), Modugno (BA), Adelfia (BA), Cassano delle Murge (BA), Bitetto (BA), Conversano (BA), Galatone (LE).

Inoltre, l’operatore fa sapere che nel corso dei prossimi 3 anni i comuni pugliesi che saranno raggiunti dalla rete Ultra FWA saranno in totale 150.

Si segnala che alcuni dei comuni pugliesi che l’operatore ha indicato come già attivi ad oggi erano già presenti nei mesi scorsi nella pagina della rete Ultra FWA, fra quelli già coperti, come in fase di copertura o con attivazione futura.

I piani già avviati per la realizzazione della nuova infrastruttura Fixed Wireless Access (FWA) di Fastweb si inseriscono nell’ambito del progetto NeXXt Generation 2025 annunciato a fine 2020 che, secondo quanto afferma Fastweb, nasce con l’obiettivo di “connettere con il futuro milioni di famiglie sul territorio nazionale”.

Grazie allo sviluppo del piano NeXXt Generation 2025 la copertura a banda ultralarga di Fastweb in Puglia viene ulteriormente estesa sfruttando la tecnologia FWA, che come sottolinea l’operatore coniuga “la potenza della fibra ottica con la flessibilità delle frequenze mobili” in modo tale da raggiungere utenti residenti nelle aree poco infrastrutturate della regione e che finora erano rimaste escluse dalle connessioni Gigabit.

Puglia Ultra FWA

I clienti interessati alla linea Ultra FWA, se coperti, possono richiedere il collegamento direttamente dal sito web dedicato, attivando l’offerta Fastweb NeXXt Casa, attualmente in promozione a 24,95 euro al mese (invece di 29,95 euro) e il primo mese è gratis.

Grazie a questo servizio è possibile ottenere internet illimitato, modem e attivazione inclusi, senza vincoli. Fastweb promette inoltre l’attivazione in un giorno dalla richiesta.

L’operatore installerà sul tetto o sul balcone di casa una piccola antenna che, collegata tramite cavo con il modem di Fastweb posizionato all’interno dell’abitazione, permetterà di connettere tutti i propri dispositivi.

In più, l’operatore ricorda che l’offerta FWA Fastweb NeXXt Casa consente di mettere in pausa l’abbonamento fino a un massimo di 30 giorni all’anno dando così la possibilità di sospendere temporaneamente il servizio e la fatturazione quando non si usa il collegamento.

L’operatore precisa poi che in Puglia le nuove connessioni wireless si aggiungono alle 1,6 milioni di famiglie e imprese (pari al 92% delle unità immobiliari) già oggi raggiunte dalla rete a banda ultralarga di Fastweb, che conta oltre 325mila Km di cavi in fibra ottica posati sul territorio regionale pugliese.

Per quanto riguarda la regione Puglia, Fastweb specifica che ad oggi raggiunge con reti in fibra FTTH (fibra fino alle abitazioni) e FTTC (fibra fino agli armadi di strada) anche i Comuni di Andria, Bari, Bisceglie, Brindisi, Lecce, Molfetta, Taranto e Trani.

Per finire, Fastweb ricorda gli investimenti infrastrutturali effettuati in Regione Puglia, che dal 2000 ad oggi ammontano ad oltre 290 milioni di euro.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button