Fastweb FissoReti e FrequenzeLinkem

Fastweb e Linkem FWA 5G: ecco i primi 50 comuni attivi entro l’anno

Nella conferenza live odierna, Fastweb ha annunciato il lancio del suo FWA 5G nei primi 50 comuni italiani, tramite la nuova connessione UltraFWA fino a 1 Gigabit al secondo.

UltraFWA è il nome commerciale della nuova tecnologia 5G FWA di Fastweb che sfrutta le frequenze 5G per coprire anche le aree più piccole e meno popolate con connessioni a velocità fino a 1 Gigabit al secondo.

Lo scopo è quello di raggiungere circa 2000 città entro il 2024, ma per il momento Fastweb ha già elencato i comuni in cui il servizio UltraFWA è già attivo o in cui sarà reso disponibile comunque entro il 31 Dicembre 2020.

Di seguito la lista completa: Fasano, Grottaglie, Massafra, Anzio, Avellino, Aversa, Fiumicino, Modugno, Nardò, Nocera Inferiore, Ottaviano, Ragusa, Treviglio, Acireale, Adelfia, Apricena, Avezzano, Avola, Belluno, Canicattì, Casamassima, Casavatore, Cascina, Castelvetrano, Catania, Codogno, Cologno al Serio, Crema, Crotone, Eboli, Foggia, Francavilla al Mare, Francavilla Fontana, Galatina, Gioia Tauro, Ladispoli, L’Aquila, Lecce, Locorotondo, Lonato del Garda, Magione, Marcianise, Marsala, Melzo, Milazzo, Mola di Bari, Monopoli, Morbegno, Motta,, Sant’Anastasia, Noicattaro, Pachino, Partinico, Ranica, Reggio di Calabria, Rende, Riposto, Surbo, Terracina, Triggiano, Uboldo, Velletri, Vibo Valentia.

Alberto Calcagno, AD di Fastweb, alla presentazione odierna.

Oltre a queste città, è anche presente una lista di altri comuni che saranno coperti entro Febbraio 2021 e che permetteranno dunque da quel mese di sfruttare le connessioni in tecnologia FWA 5G fino a 1 Gigabit al secondo.

Tali città sono le seguenti: Adria, Ardea, Battipaglia, Bitetto, Budrio, Caivano, Campodarsego, Caravaggio, Carignano, Casalnuovo di Napoli, Casarano, Cassano delle Murge, Castel Volturno, Castellammare del Golfo, Chiavari, Città di Castello, Comiso, Conversano, Copertino, Dalmine, Dueville, Frascati, Frosinone, Galatone, Galliate, Gravina di Catania, Gussago, Ivrea, Jesi, Laterza, Latisana, Lentini, Manduria, Mazara del Vallo, Mesagne, Monfalcone, Montecatini-Terme, Montecchio Maggiore, Mottola, Muggiò, Nettuno, Novi Ligure, Olbia, Ospitaletto, Paternò, Pedara, Pistoia, Pomigliano d’Arco, Porto Sant’Elpidio, Priverno, Reggio nell’Emilia, Romentino, San Benedetto del Tronto, San Biagio di Callalta, San Ferdinando di Puglia, San Giovanni la Punta, San Giovanni Teatino, San Mauro Torinese, San Severo, Sanremo, Sarno, Sassuolo, Senago, Sestu, Signa, Siracusa, Sulmona, Teramo, Torremaggiore, Tortona, Verbania, Vigonza, Villafranca di Verona, Vinovo.

L’ufficialità del lancio dell’FWA 5G di Fastweb giunge a pochi giorni di distanza dal lancio del servizio da parte di Linkem. L’operatore guidato dal CEO Davide Rota ha iniziato a fornire il suo servizio fino a 1 Gigabit al secondo nei Comuni di Modugno, Grottaglie e Avellino e ha annunciato che entro fine anno saranno raggiunti oltre 50 comuni in Italia.

Si ricorda che già nel Dicembre 2019 era stato annunciato un accordo con Fastweb per la realizzazione delle reti 5G FWA nelle aree grigie italiane, che corrispondono a circa 8 milioni di case e al 30% dell’intera popolazione italiana.

Lo scorso Agosto 2020, poi, l’accordo tra Linkem e Fastweb è stato esteso anche alle aree bianche in digital divide, ovvero tutte quelle zone d’Italia non coperte da servizi a banda ultralarga, corrispondenti a 4 milioni di case e ad un ulteriore 15% della popolazione.

Anche nel corso della conferenza odierna, Alberto Calcagno di Fastweb ha citato proprio la partnership con Linkem che permette di velocizzare la copertura condividendo i siti. Inoltre, si è accennato all’offerta dedicata con i primi due mesi gratuiti in caso di attivazioni entro il 31 Dicembre 2020. L’offerta UltraFWA di Fastweb combinerà le frequenze a 3,5GHz e quelle millimetriche a 26GHz per offrire le sue velocità superiori, come evidenziato dall’Amministratore Delegato.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button