TimvisionRumors

TIM: in arrivo un nuovo decoder Android TV 10 entro il 2021 per TIMVISION?

TIM potrebbe quest’anno lanciare un nuovo decoder Android 10 basato appunto sullo standard AndroidTV, con nuove caratteristiche e alcuni miglioramenti rispetto all’attuale TIM Box disponibile già dal 2017, prevalentemente sul lato processore.

L’indiscrezione giunge da un tweet ufficiale di Android TV Guide, specializzato nella certificazione dei dispositivi Android TV disponibili in tutto il mondo, che fornisce ad esempio informazioni sulla piena compatibilità con piattaforme streaming quali Netflix e Amazon Prime Video.

Secondo questo tweet, TIM, uno dei primi operatori ad aver lanciato un set-top box AndroidTV in Europa, lancerà quest’anno un nuovo decoder, con codice UZW4054TIM.

Di seguito il testo del tweet: “TIM @TIM_Official (Telecom Italia) è stato uno dei primi operatori a lanciare un STB #AndroidTV in Europa. Inizialmente con Technicolor Skipper (2016) e poi con TIM BOX (2017). Nel 2021 continueranno con il JADE di @CHTechnicolor (UZW4054TIM). Broadcom BCM7218, decoding ATV10 & AV1”.

Il nuovo modem TIM nel 2021?

Non è fornita una data esatta per il lancio del prodotto, ma secondo quanto riportato il nuovo decoder di TIM dovrebbe essere utilizzato già quest’anno (forse in definitiva sostituzione del TIM Box del 2017 per i nuovi clienti).

In basso si riporta uno schema tratto proprio da Android TV Guide in cui vengono riportati i 3 decoder, ovvero il TIMvision Android TV del 2016, il TIM BOX del 2017 e il nuovo decoder (al momento privo di nome commerciale) del 2021.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Tra le informazioni attuali, si conosce dunque che il SoC utilizzato sarà un Broadcom BCM72180 che integra il Wi-Fi 6 (IEEE 802.11 ax) e HDR a 10-bit nativo. Nello specifico, il sistema Wi-Fi 6 WLAn integrato può operare sia in modalità 2.4 GHz che in modalità 5 GHz e, sempre sul fronte connettività, il SoC è dotato anche di Blueetoth 5. Sul fronte delle porte, non è possibile conoscerne con esattezza i dettagli, ma nei dettagli tecnici del SoC il produttore fa riferimento al supporto per output HDMI 2.1 e porta USB 2.0 DRD.

Secondo quanto riportato, invece, il decoder stesso dovrebbe avere codice UZW4054TIM e riporterebbe le seguenti caratteristiche:

  • Il già citato processore Broadcom BCM72180 quad-core 2.6 GHz;
  • GPU integrata Broadcom VideoCore;
  • 2GB di RAM;
  • 16GB di spazio di archiviazione;
  • Software Android TV 10
  • Certificazione Netflix e Prime Video.

Il prodotto precedente, vale a dire il TIM Box ancora utilizzato e venduto dall’operatore, dispone invece di un processore Marvell Armada 1500 Ultra BG4CT da 1,2 GHz, sempre con 2GB di RAM.

Si ringrazia Ernesto per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button