Economia e FinanzaTim

TIM: il Sustainability Bond da 1 miliardo di euro sarà impiegato per il passaggio da rame a fibra

TIM ha annunciato di aver collocato il suo primo Sustainability Bond con scadenza a 8 anni, raccogliendo circa 1 miliardo di euro. Il primo Sustainability Bond dell’azienda sarà destinato a incrementare l’efficienza energetica e a finanziare progetti Green e Social.

TIM aveva già presentato alla comunità finanziaria il suo Sustainability Financing Framework, coinvolgendo oltre 40 investitori istituzionali a Dicembre 2020.

Per il collocamento del primo bond, la domanda è stata superiore a 4 miliardi di euro, e TIM ha prezzato il prestito obbligazionario al di sotto rispetto al mercato secondario di riferimento, per mezzo di una cedola annuale all’1,625%.

Nel dettaglio, la scadenza del bond è fissata per il 18 Gennaio 2029 e il prezzo di emissione è del 99,074%. L’attuale rendimento a scadenza corrisponde a un rendimento di 205,6 punti base al di sopra del tasso di riferimento.

Tutte le obbligazioni saranno emesse nell’ambito del programma EMTN (Euro Medium Term Notes) da 20 miliardi di euro e saranno quotate da TIM alla Borsa di Lussemburgo.

Tramite il collocamento del suo primo Sustainability Bond da 1 miliardo di euro, TIM ha così esteso la scadenza media del debito e ha raccolto nuovi fondi per importo eccedente le scadenze del 2021.

I proventi raccolti saranno utilizzati prevalentemente per la trasformazione della rete da rame in fibra, da cui l’azienda attende un importante efficientamento energetico. Inoltre, TIM investirà parte dei suoi fondi per diversi progetti con valenza sociale.

A tal proposito, nel suo Sustainability Financing Framework, l’operatore aveva indicato alcune aree di rilievo, come l’iniziativa DonaconTIM, le attività di Fondazione TIM e la piattaforma TIM Tec.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button