TlcTelefonia Fissailiad

Iliad rete fissa: lancio nei primi giorni del 2021 secondo il CEO francese Thomas Reynaud

Come ormai noto, Iliad dopo la rete mobile lancerà in Italia nei prossimi mesi i suoi servizi anche nel mercato della telefonia fissa, in anticipo rispetto ai tempi previsti. Adesso sembra emergere la possibile data effettiva di lancio grazie ad una dichiarazione del CEO del Gruppo Iliad, Thomas Reynaud.

Infatti, nella giornata di ieri, 4 Settembre 2020, Thomas Reynaud ha preso parte ad un’intervista televisiva al programma Good Morning Business del canale francese di notizie economiche BFM Business.

Durante la trasmissione, dopo aver parlato della resilienza del mercato delle telecomunicazioni in questo periodo di emergenza sanitaria e dell’importanza delle connessioni in fibra ottica e del relativo piano di rilancio del governo francese per completare la copertura in fibra in tutto il Paese, è stata posta una domanda proprio sul futuro lancio della rete fissa in Italia.

rete fissa

A questo proposito, l’Amministratore Delegato del Gruppo Iliad, Thomas Reynaud, ha così risposto:

L’Italia è il nostro secondo Paese, ad oggi abbiamo più di 6 milioni di italiani che ci hanno dato fiducia per la telefonia mobile, abbiamo quasi il 10% di quota di mercato in appena 2 anni e dunque abbiamo deciso di affrontare anche il mercato di rete fissa, che lanceremo all’inizio dell’anno prossimo, e la nostra Freebox dovrebbe attraversare le Alpi nei primi giorni del 2021.

Dunque, secondo quanto dichiarato da Reynaud il lancio della rete fissa in Italia avverrà “nei primi giorni del 2021”.

Si tratta di una tempistica in linea con quanto emerso pochi giorni fa durante la presentazione dei risultati finanziari del primo semestre del 2020 di Iliad, con cui a proposito della rete fissa in Italia è stata aggiornata la guidance dopo l’accordo con Open Fiber e adesso il lancio nel fisso è pianificato entro l’estate del 2021 (in precedenza si prevedeva entro il 2024).

Già durante la conferenza di presentazione dei risultati, il CEO Thomas Reynaud citando questo nuovo obiettivo aveva comunque parlato di un lancio “nei prossimi mesi”, come poi confermato in maniera più specifica nella dichiarazione televisiva di ieri, parlando di inizio del 2021.

Nella dichiarazione viene citato Freebox, il marchio con cui il Gruppo Iliad opera nel mercato di rete fissa francese (mentre Free è il marchio per la rete mobile). Non è ancora chiaro se ad attraversare le Alpi saranno anche gli omonimi dispositivi proprietari già in uso in Francia, sia i modem router che i box TV, o se ci saranno delle versioni specifiche per il mercato italiano.

Si ricorda che per i futuri servizi di telefonia fissa, per cui è già in corso la ricerca di personale, Iliad Italia utilizzerà la rete in Fibra FTTH di Open Fiber fino a 1 Gbps, con l’accordo ufficializzato lo scorso 7 Luglio 2020, dopo che l’operatore aveva ottenuto qualche mese prima l’autorizzazione generale da parte del MISE per diventare anche operatore di rete fissa.

iliad Thomas Reynaud
Thomas Reynaud in un’intervista a BFM Business

Nel corso dell’intervista ha poi definito il lancio di Iliad in Italia per la rete mobile come l’aver iniziato da “un foglio bianco, dato che 2 anni fa “non c’era un solo cliente ed era senza infrastruttura”.

Inoltre, nella parte finale dell’intervista Reynaud ha parlato anche del 5G in Francia per l’operatore Free, in riferimento soprattutto all’imminente asta delle frequenze rinviata proprio a questo Settembre 2020 per via della pandemia, oltre che della questione del divieto di utilizzo di Huawei per gli equipaggiamenti tecnici dell’operatore per la rete di quinta generazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button