iliadLexFoniaOperatori VirtualiTimVodafoneWindTre

Telefonia: Wind Tre, TIM, Iliad e Vodafone si adeguano con i documenti di Sintesi Contrattuale

È entrato in vigore ieri 21 Dicembre 2020 il nuovo documento di Sintesi Contrattuale del Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche, che prevede la presentazione sintetica e standardizzata di tutte le caratteristiche fondamentali delle offerte commerciali di rete fissa e mobile proposte dagli operatori di telecomunicazione. TIM, Vodafone, WindTre e Iliad si sono già adeguati.

Si premette che, come già ampiamente descritto, la Sintesi Contrattuale obbligatoria dovrà essere fornita in versione cartacea nei negozi o in versione digitale sia a chi desidera acquistare un’offerta che ai semplici interessati a visionare il riassunto delle proposte commerciali.

Come per gran parte delle norme contenute nel nuovo Codice delle Comunicazioni Elettroniche, anche quella sulla Sintesi Contrattuale mira essenzialmente a uniformare le procedure e nel caso specifico a proporre ai clienti una struttura comune facilmente leggibile, comprensibile e comparabile con un formato quanto più standardizzato possibile.

Essenzialmente, oltre a rispettare alcune prescrizioni per quanto concerne la formattazione e la leggibilità del testo, gli operatori devono compilare il modello da rendere disponibile agli interessati inserendo diversi dettagli come il contenuto del servizio, le velocità di connessione, il prezzo, informazioni su durata, rinnovo e risoluzione, eventuali dettagli per gli utenti con disabilità e altre informazioni pertinenti, cercando di mantenere una lunghezza inferiore alla singola pagina in formato A4 o alle tre pagine, nel caso di servizi più complessi.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

roaming Welcome Italia

Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni sulla Sintesi Contrattuale, i primi operatori si sono già adeguati, fornendo anche online il nuovo documento che rispetta gli standard previsti dal Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche.

È necessario però evidenziare che, almeno allo stato attuale, la sintesi contrattuale risulta disponibile online solo per alcune proposte commerciali, mentre per le offerte speciali i documenti potrebbero non essere disponibili nelle pagine web degli operatori. Ad ogni modo, la sintesi contrattuale potrebbe già essere disponibile nei rivenditori.

Iniziando con WindTre, l’operatore ha reso disponibile una pagina dedicata all’indirizzo www.windtre.it/precontrattuali che fino a ieri era disponibile, ma che oggi 22 Dicembre 2020 risulta momentaneamente non più accessibile.

Anche nei negozi, è già presente un volantino che permette al cliente di visionare la versione digitale della sintesi contrattuale anche tramite QR. Si riporta in basso il documento di WindTre.

Sintesi Contrattuale

Discorso simile per il brand VeryMobile, che presenta la sua scheda di Sintesi Contrattuale già nel sito ufficiale, nella sezione dedicata alla trasparenza tariffaria. Tutti gli interessati possono quindi visionare in qualsiasi momento la pagina (in questo caso funzionante) e approfondire i dettagli delle offerte secondo le disposizioni europee.

Anche per VeryMobile la Sintesi Contrattuale resta comunque disponibile nei rivenditori in versione cartacea ed è presente anche in questo caso un documento con codice QR per visionare la versione digitale. In basso il volantino.

Anche TIM si è adeguato alle nuove disposizioni sulla Sintesi Contrattuale, predisponendo online i documenti dedicati per alcune offerte, che nel caso specifico sono definiti (anche per Kena Mobile) con il nome di “Scheda Sintetica”.

Allo stato attuale, online sul sito ufficiale sono presenti le sintesi contrattuali di alcuni servizi aggiuntivi come ad esempio Ricarica Automatica e LoSai e ChiamaOra di TIM, mentre non figura ancora una sezione dedicata che possa rimandare alle singole offerte.

Per quanto riguarda invece Kena Mobile, la sintesi contrattuale risulta disponibile online, al momento, per tutte le opzioni aggiuntive, ovvero 30 Giga natale, SOS 10 Giga, SOS 500 MB, Opzione 100 Minuti, Opzione 100 SMS. Anche in questo caso, non sembra essere ancora disponibile la scheda sintetica per le offerte tariffarie.

Iliad ha aggiornato il suo sito ufficiale con la nuova offerta Iliad Flash 70 anche in 5G e contestualmente ha anche introdotto i documenti di Sintesi Contrattuale, la cui sezione dedicata risulta presente già nel sito ufficiale, in basso, sotto Termini e Condizioni.

In questa sezione, i clienti potranno visionare i documenti di Sintesi Contrattuale per tutte le offerte attive e anche per quelle non più sottoscrivibili, con tutti i dettagli previsti.

iliad

Infine, sebbene non vi sia ancora alcun riferimento sul sito ufficiale, secondo fonti verificate anche Vodafone ha predisposto tutte le attività necessarie all’adeguamento della norma richiamata dal Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche, nelle tempistiche legalmente previste.

Anche per Vodafone, il documento rispetterà tutte le prescrizioni in termini di formattazione e contenuto, così da fornire un modello standardizzato a tutti i clienti interessati.

Ancora una volta, non si esclude che i rivenditori degli operatori citati siano già attrezzati per fornire a tutti i clienti interessati i documenti di Sintesi Contrattuale previsti dal nuovo Codice delle Comunicazioni Elettroniche, per qualsiasi offerta scelta.

A tal proposito, si ricorda infatti che secondo quanto stabilito dalla Direttiva UE, il contratto con gli operatori di telecomunicazione diventerà effettivo solo quando il consumatore avrà confermato il proprio consenso in seguito alla ricezione della sintesi contrattuale, sia essa in formato fisico o digitale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button