VideoTimvision

TIMVISION: “Mi Chiamo Francesco Totti” noleggiabile nella sezione rinominata Videostore

TIMVISION, la piattaforma di streaming video di TIM, consente di noleggiare da qualche giorno all’interno dell’apposita sezione adesso rinominata in Videostore il film “Mi Chiamo Francesco Totti”, con cui il celebre calciatore e storico capitano della AS Roma ha raccontato la sua vita calcistica e non.

Presentato in occasione della Festa del Cinema di Roma 2020, la pellicola su Francesco Totti inizialmente era uscita nelle sale cinematografiche con un evento speciale di soli 3 giorni, dal 19 al 21 Ottobre 2020. Tuttavia, visto il successo riscosso con oltre 55 mila spettatori in appena 3 giorni, il docufilm era rimasto al cinema finchè gli stessi sono stati poi chiusi con il DPCM entrato in vigore il 26 Ottobre 2020.

Anche per via di questa restrizione per contenere il contagio da Coronavirus, a partire dal 29 Ottobre 2020 il docufilm “Mi Chiamo Francesco Totti” lo si può acquistare a noleggio su alcune piattaforme di streaming, fra cui anche TIMVISION.

Il noleggio ha un costo a partire da 3,99 euro ed è disponibile, oltre che su TIMVISION, anche su Sky Primafila, Chili Cinema, Apple TV, Google Play Store, Rakuten TV, Infinity, CG Entertainment, The Film Club, Mio Cinema e #IoRestoInSala. In alcune piattaforme è anche disponibile l’acquisto definitivo della copia digitale, senza quindi limiti di tempo.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

TIMVISION

Per quanto riguarda la piattaforma TIMVISION, come detto, da alcuni giorni la sezione dove è possibile noleggiare film come quello su Francesco Totti è stata rinominata in Videostore, mentre precedentemente era semplicemente denominata Noleggio.

In questa sezione, infatti, i clienti TIMVISION possono trovare anche i film in acquisto, oltre che quelli a noleggio.

Nella sezione Videostore di TIMVISION è dunque possibile noleggiare per 48 ore o acquistare e guardare senza limiti di tempo le novità appena uscite dalle sale cinematografiche, film celebri del passato, le serie, i cartoni e i programmi per bambini e ragazzi.

L’acquisto o noleggio dei titoli è consentito da qualsiasi linea fissa e mobile ed è possibile pagare con addebito in fattura della linea fissa per tutti i clienti TIM. Tutti i clienti, anche di altri operatori di linea fissa o mobile, possono invece pagare con carta di credito e memorizzarne il numero, così ad ogni nuovo acquisto verrà richiesto soltanto il codice di sicurezza.

Il pagamento da app mobile su tablet o smartphone, invece, può avvenire con credito residuo TIM o con carta di credito.

Tutti i titoli noleggiati o acquistati si troveranno poi all’interno della sezione Videostore – Acquistati e Noleggiati, oppure sul proprio profilo, in Area personale/I miei acquisti.

Francesco Totti

Il film “Mi Chiamo Francesco Totti”, diretto da Alex Infascelli, è tratto dal libro autobiografico “Un Capitano” scritto da Francesco Totti con Paolo Condò (edito da Rizzoli), e vede protagonista lo stesso Totti, il quale ripercorre in prima persona tutta la sua vita, come se la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori, nella notte che precede il suo addio al calcio.

Le immagini scorrono tra momenti chiave della sua carriera, scene di vita personale e ricordi inediti, dall’infanzia fino all’ultima partita con la Roma.

Il docufilm, con soggetto e sceneggiatura di Alex Infascelli e Vincenzo Scuccimarra, è stato prodotto da Lorenzo Mieli, Mario Gianani e Virginia Valsecchi, una produzione The Apartment e Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment, Fremantle, con Vision Distribution e Rai Cinema, in collaborazione con Sky e Amazon Prime Video.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button