PosteMobileProblemi e Disservizi

PosteMobile down in tutta Italia: impossibile chiamare e navigare oggi 28 Settembre 2020

Dalla mattinata di oggi, 28 Settembre 2020, parecchi clienti dell’operatore virtuale di rete mobile PosteMobile Full stanno riscontrando in tutta Italia diversi disservizi, con problemi nell’effettuare e ricevere chiamate, navigare in internet o la totale assenza di segnale.

Intorno alle ore 11:00 di questa mattina sono infatti cominciate le segnalazioni dei clienti PosteMobile, anche tramite la pagina PosteMobile Club, la community dedicata ai clienti dell’operatore virtuale di PostePay.

Tuttora, intorno alle 15:00, i social di PosteMobile continuano a ricevere parecchi commenti di clienti che non possono utilizzare la loro SIM.

Nella maggior parte dei casi si riscontra la totale assenza di segnale, con l’impossibilità ad effettuare e ricevere telefonate oltre che a navigare in internet. In questo caso la SIM va in modalità “solo chiamate d’emergenza”.

In altri casi invece l’assenza di segnale sembra essere intermittente, con alcuni momenti in cui la SIM rimane disponibile solo per le chiamate d’emergenza mentre altri momenti in cui la SIM ritorna a ricevere il segnale. La navigazione internet, seppur possibile, potrebbe anche essere molto rallentata.

Si precisa che il disservizio sta colpendo tutte le tecnologie di rete utilizzate dall’operatore, per cui si riscontrano problemi dal GSM fino al 4G.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

down disservizi

La problematica in atto non sembra riguardare l’attuale rete di appoggio, ossia WINDTRE, dato che non arrivano una quantità analoga di segnalazioni da chi utilizza la stessa rete.

A riprova del fatto che dovrebbe trattarsi di un problema riguardante l’infrastruttura di PosteMobile Full, per diverse ore è risultato impossibile anche raggiungere il sito ufficiale dell’operatore (e tuttora continua ad avere qualche problema di caricamento).

Dopo migliaia di segnalazioni e diverse ore dopo, l’operatore ha cominciato a dare una prima risposta ufficiale alle lamentele ricevute dai suoi clienti soltanto intorno alle 14:45, quando su Twitter il profilo di PosteMobile ha iniziato a rispondere a tutti con la seguente frase: “Ciao ci scusiamo, stiamo lavorando per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile”.

L’operatore si scusa dunque per il disagio e dichiara di star lavorando per risolvere il disservizio al più presto.

La situazione di down di PosteMobile rimane comunque ancora in corso, anche se probabilmente in lenta ripresa (in fase di risoluzione o già risolto in alcune zone), per cui è possibile continuare a segnalare i disservizi tramite la sezione dei commenti di questo articolo, tramite la pagina PosteMobile Club o dal modulo delle segnalazioni di MondoMobileWeb.

Si ricorda comunque che secondo fonti verificate PosteMobile sta per cambiare nuovamente rete di appoggio, che attualmente è WINDTRE: l’operatore virtuale di PostePay (Poste Italiane) ritornerà infatti ad utilizzare la rete mobile di Vodafone, la quale si è aggiudicata un nuovo contratto di fornituraper le nuove attivazioni e per i già clienti Full (i già clienti con SIM ESP erano invece rimasti sotto rete Vodafone).

L’eventuale passaggio, di cui non si conosce ancora la data, non comporterebbe il cambio delle SIM per i già clienti in quanto operatore virtuale di tipo Full MVNO.

Aggiornamento:

Poste Italiane tramite il suo sito poste.it ha ufficializzato i malfunzionamenti su Poste Mobile. L’operatore virtuale FULL MVNO sta lavorando per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile e si scusa per il disagio.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button