Reti e Frequenzeiliad

Iliad: Comitato di Quartiere Acilia Centro Sud rinuncia al ricorso per installazione di un’antenna

Il TAR Lazio ha pronunciato la sua sentenza sul ricorso del Comitato di Quartiere Acilia Centro-Sud di Roma che chiedeva l’annullamento del provvedimento degli Enti preposti per l’autorizzazione all’installazione di un’antenna Iliad.

L’operatore ha infatti continuato a puntare sulla sua rete di proprietà per ridurre la dipendenza da WindTre, ma negli scorsi mesi ha dovuto affrontare, come tutti gli altri attori di mercato, alcune difficoltà legate alle autorizzazioni.

Nel caso specifico, invece, gli Enti preposti avevano effettivamente concesso l’autorizzazione, ma Iliad ha trovato il parere contrario del Comitato di Quartiere Centro-Sud per l’installazione della sua antenna di telefonia mobile in Vicolo di Monti di San Paolo 46.

Il ricorso era stato effettuato il 3 Agosto 2020, ma con una memoria del 7 Agosto 2020 la parte ricorrente ha poi dichiarato di rinunciare (sebbene con una dichiarazione “irrituale”, in quanto non previamente notificata alle parti).

Per questa ragione, il ricorso è stato dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse e il TAR ha compensato le spese tra le parti.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button