Telefonia FissaOpen Fiber

Fibra FTTH Open Fiber: i servizi aggiuntivi a pagamento richiedibili durante l’installazione

Quando si installa una nuova linea in Fibra FTTH su rete Open Fiber, i clienti degli operatori partner possono richiedere al tecnico di effettuare degli interventi tramite servizi aggiuntivi a pagamento per completare, a seconda delle proprie esigenze, la rete domestica.

Come suggerisce il nome, l’installazione di una nuova linea in Fibra FTTH (Fiber To The Home) prevede l’arrivo fin dentro casa del cavo in fibra ottica che porterà la connettività fino a 1 Gbps al proprio modem router.

L’installazione prevede sempre l’intervento del tecnico che si occupa di finalizzare tutti i collegamenti in fibra ottica e di installare la nuova presa principale per la Fibra (borchia ottica), l’eventuale ONT esterna e il modem se richiesto.

Nel caso di Open Fiber, l’operatore wholesale only mette a disposizione dei clienti dei suoi operatori partner la possibilità di richiedere al tecnico che interviene in casa, al momento dell’installazione della Fibra, dei servizi aggiuntivi con costo una tantum, che solitamente sono lo spostamento della presa principale della Fibra e l’abilitazione di prese telefoniche secondarie.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Fibra FTTH Open Fiber
Esempio di borchia ottica installata da Open Fiber.

Lo spostamento della presa principale della Fibra consente di posizionare ad una distanza maggiore dei 5 metri lineari dall’ingresso dell’abitazione previsti dall’installazione standard la borchia ottica, cioè la scatoletta (da non confondere con l’ONT esterna alimentata) che viene fissata a muro nel punto in cui arriva il cavo in fibra ottica dall’esterno. Quest’ultima non prevede alimentazione e si occupa solo di creare una “porta” con un connettore standard da cui poi uscirà il cavo in fibra ottica “domestico”, ossia quello che si connetterà alla ONT.

Questo servizio potrà essere richiesto per eventuali esigenze del cliente in via opzionale, oppure il suo costo potrà essere addebitato in automatico solo nel caso in cui, per le peculiari caratteristiche dell’abitazione, la presa in Fibra non possa essere installata entro i 5 metri lineari dall’ingresso.

L’alto servizio aggiuntivo per i clienti che attivano una linea FTTH su rete Open Fiber è l’abilitazione delle prese telefoniche secondarie, la quale consente di utilizzare l’impianto telefonico già esistente tramite l’abilitazione delle prese telefoniche domestiche.

A differenza delle linee telefoniche tradizionali, come l’ADSL, per poter utilizzare il telefono di casa con la Fibra FTTH è necessario collegarlo direttamente all’apposita porta del modem, mentre l’eventuale impianto telefonico esistente non sarebbe più utilizzabile.

Invece, grazie all’intervento (il cosiddetto ribaltamento delle prese) richiesto al tecnico in fase di installazione è possibile rendere nuovamente funzionanti le prese telefoniche secondarie del proprio impianto a cui collegare i telefoni di casa.

servizi aggiuntivi installazione

I costi di questi servizi opzionali aggiuntivi appena raccontati saranno addebitati una tantum direttamente nel conto telefonico.

Anche se non tutti lo specificano sui rispettivi siti, le opzioni aggiuntive richiedibili durante l’installazione di una linea in Fibra FTTH su rete Open Fiber sono a disposizione di tutti gli operatori partner, ognuno dei quali ne decide i relativi costi che verranno addebitati in bolletta al cliente finale.

Ad esempio, nel caso di WINDTRE è previsto un costo di 35 euro per l’abilitazione delle prese telefoniche secondarie mentre di 65 euro per spostare la presa principale della Fibra.

Invece, Tiscali prevede di addebitare un costo pari a 40 euro per l’abilitazione delle prese telefoniche secondarie, e pari a 60 euro per spostare la presa principale della Fibra.

Non è escluso che altri operatori partner di Open Fiber prevedano costi differenti per i suddetti servizi, anche se in ogni caso il tecnico che viene in casa per l’installazione della linea FTTH dovrebbe eventualmente illustrare i costi previsti dal provider scelto.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button