Tim Fisso

TIM nei piccoli borghi: collegato il comune di Scansano dopo la storia del piccolo Giulio

Aveva fatto discutere alcune settimane fa la storia del piccolo Giulio, un bambino di un paese in provincia di Grosseto che, in pieno lockdown, era costretto a seguire le lezioni fuori casa per gravi problemi di rete nella sua zona. TIM nel frattempo ha esteso la sua copertura FTTC in diversi borghi, incluso il paese di Giulio.

Il bambino di appena dodici anni vive in una casa in campagna e nella prima fase del lockdown è stato costretto a spostarsi, accompagnato dai genitori in macchina, per oltre un chilometro. Il suo angolo di studio in aperta campagna gli ha permesso così di seguire le lezioni con il suo computer, in assenza di copertura nell’abitazione.

Rapidamente, la storia di Giulio era diventata uno dei tanti simboli italiani della quarantena e aveva suscitato nuove riflessioni sulla necessità di fornire a tutti gli studenti la strumentazione necessaria per proseguire le loro attività didattiche.

Già il mese scorso, TIM aveva comunicato con dei nuovi spot di essere riuscita a collegare in tecnologia FTTC circa 700 piccoli comuni italiani, in risposta alla pandemia che ha visto aumentare la richiesta di connettività per continuare a svolgere le attività didattiche e lavorative da casa.

L’operatore aveva infatti acceso migliaia di armadi stradali collegati alla rete FTTC siti in numerose regioni italiane, dal Nord al Sud. Inoltre, era stato comunicato che per assicurare una connessione anche nei comuni non ancora raggiunti, l’operatore si sarebbe impegnato anche per la diffusione della connessione ultrabroadband tramite la tecnologia FWA.

Il Comune di Scansano, dove vive il volenteroso studente, è stato coperto proprio in questo periodo, insieme ad altri 73 in Toscana, nelle province di Firenze, Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia e Siena, con l’impiego di 319 armadi stradali.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Luigi Gubitosi tim scansano
Luigi Gubitosi, Amministratore Delegato di TIM

Adesso, come racconta Il Tirreno di oggi 15 maggio 2020, il piccolo Giulio può connettersi direttamente da casa e ha ricevuto anche un regalo dall’Amministratore Delegato di TIM.

Secondo quanto riportato, infatti, Luigi Gubitosi ha inviato al bambino un tablet, un “pensiero personale” per permettere allo studente di interfacciarsi ancora più agevolmente con i compagni e con i docenti durante le sue ore in teledidattica, adesso comodamente da casa grazie alla nuova connessione a banda ultralarga.

Insieme al regalo, l’AD Gubitosi ha anche scritto un messaggio a penna: “Caro Giulio, buono studio!”.

La storia di Giulio aveva immediatamente colpito l’Amministratore Delegato di TIM, che aveva voluto condividerla anche in un suo intervento alla Commissione Trasporti per discutere sulle misure prese per contrastare l’emergenza Coronavirus.

Parlando del grave problema del digital divide in Italia soprattutto in un periodo storico come quello attuale, Gubitosi aveva ricordato che le aree bianche non sono solamente costituite da bucolici paesi di montagna, ma anche intere periferie densamente popolate in cui numerosi cittadini non hanno accesso a una connessione tale da garantire il proseguimento delle attività da remoto.

Gli sforzi di TIM negli ultimi due mesi hanno permesso l’accensione di circa 7000 cabinet per collegare con la rete ultrabroadband circa un milione di famiglie in tutta Italia.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close