Vodafone: la Giga Network 4.5G è disponibile in 39 nuove località


Nelle ultime ore, Vodafone, ha aggiornato la pagina dedicata alle città coperte dalla sua rete 4.5G, dove risultano adesso coperte 39 nuove località con l’infrastruttura di rete mobile con velocità massime fino a 1 Gbps.

Come raccontato, la copertura di rete mobile Vodafone si può verificare all’interno di una sezione dedicata del sito ufficiale dell’operatore (ecco il link diretto). In questa pagina del sito Vodafone si fa particolare riferimento alle località coperte dal 5G e dal 4.5G.

In particolare, rispetto al precedente aggiornamento, nella sezione con la grafica contenente alcune delle città raggiunte dalla Giga Network 4.5G (nome commerciale utilizzato da Vodafone) sono stati aggiunti i comuni di Lecce, Frosinone, Siracusa e Treviso.

città 4.5G

Inoltre, cliccando su “Scopri tutte le città in cui navigare in 4.5G”, si aprirà la lista con molte altre località coperte.

In questa lista sono state aggiunte le seguenti 35 città: Badia, Bardonecchia, Belpasso, Casapesenna, Cassano delle Murge, Cogorno, Corridonia, Furci Siculo, Galliate, Gressan, Grottaglie, Grumo Appula, Isola del Liri, La Thuile, Leivi, Limone Piemonte, Marcianise, Montecatini-Terme, Morbegno, Nembro, Ortonovo, Piedimonte Matese, Pisogne, Roccapiemonte, Romano di Lombardia, Roveredo in Piano, Samarate, San Giuliano Milanese, San Marco in Lamis, Sesto, Sesto San Giovanni, Songavazzo, Teglio, Trinitapoli, Valtournenche, Valverde.

Si ricorda che, anche se la città viene indicata come coperta dal 4.5G, non è comunque detto che la rete in questione sia presente in tutto il territorio: infatti potrebbero essere coperte solo alcune aree dei comuni interessati.

Per conoscere in anteprima le nuove offerte degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Vodafone

Così facendo, tutte le 39 nuove località appena elencate si aggiungono alla lista delle città attualmente coperte in 4.5G da Vodafone: Roma, Milano, Torino, Bologna, Napoli (in queste ultime è disponibile anche il 5G), Perugia, Agrigento, Ancona, Cagliari, Firenze, Palermo, Salerno, Taranto, Vicenza, Genova, Novara, Brescia, Livorno, Verona, Messina, Bari, Padova, Rimini, Adrano, Aglientu, Alassio, Alba Adriatica, Albissola Marina, Altamura, Anacapri, Andora, Aprica, Arenzano, Artogne, Arzachena, Atina, Avola, Bardolino, Bari Sardo, Baveno, Belvedere Marittimo, Bema, Bibbona, Bocenago, Bonifati, Borgio Verezzi, Bormio, Borno, Bosa, Bresso, Camigliano, Cardito, Cariati, Carloforte, Casamicciola Terme, Cassina Valassina, Castelrotto, Castelsardo, Castelveccana, Castione della Presolana, Catania, Cerchiara di Calabria, Ceriale, Cerignola, Cerveteri, Cervo, Cesana Torinese, Cesano Boscone, Chiesa in Valmalenco, Clusone, Cogne, Cogoleto, Colico, Conversano, Corato, Corsico, Corteno Golgi, Corvara in Badia, Diamante, Diano Marina, Dizzasco, Dorgali, Falerna, Fasano, Finale Ligure, Fiumefreddo Bruzio, Fiumefreddo di Sicilia, Folgaria, Forcola, Forio, Formia, Frabosa Sottana, Gaeta, Gatteo, Golfo Aranci, Gragnano, Gravina in Puglia, Isca sullo Ionio, Ischia, Isola di Capo Rizzuto, La Maddalena, La Salle, Ladispoli, Lampedusa e Linosa, Laterza, Lavagna, Lazise, Lerici, Levanto, Lignano Sabbiadoro, Limone sul Garda, Luino, Madesimo, Malesco, Manerba del Garda, Marino, Misano Adriatico, Moneglia, Montignoso, Monza, Muravera, Noicattaro, Noli, Numana, Ospedaletti, Oulx, Ovindoli, Palau, Palma, Campania, Parzanica, Patti, Pescara, Pescasseroli, Piedimonte San Germano, Pietrapaola, Pioltello, Pizzo, Ponte di Legno, Ponza, Porto Cesareo, Porto Empedocle, Posada, Pozzallo, Praia a Mare, Praiano, Prata di Principato Ultra, Prè-Saint-Didier, Qualiano, Quarto, Reggio di Calabria, Riccione, Riva Ligure, Roccalumera, Rotondo, Rutigliano, San Bartolomeo a Mare, San Felice del Benaco, San Giovanni, San Marcellino, San Salvo, San Siro, San Teodoro, San Vincenzo, San Vito dei Normanni, Sangineto, Santa Maria a Vico, Sant’Anna Arresi, Sant’Antimo, Sant’Antonio Abate, Sapri, Sarnico, Sellia Marina, Sestri Levante, Settimo San Pietro, Siderno, Sondrio, Soverato, Sperlonga, Spotorno, Stazzona, Stintino, Stresa, Succivo, Tarquinia, Teggiano, Terracina, Torgnon, Tortora, Tortoreto, Trento, Triggiano, Trinità d’Agultu e Vignola, Udine, Valdisotto, Varese, Ventimiglia, Vesterno, Vezza d’Oglio, Vieste, Villapiana, Vione, Zoagli.

La rete 4.5G di Vodafone ha raggiunto anche alcune aree di Cortina d’Ampezzo, Sauze d’Oulx, Sestriere, Courmayeur, Ayas, Gressoney-La-Trinitè, Pinzolo, Cavalese, Ortisei, Siror, Canazei, Rivisondoli, Roccaraso, Domus de Maria, Peschiera del Garda, Pietra Ligure, Vasto, Sorrento, Positano, Gallipoli, Scalea, Favignana, San Vito Lo Capo, Alghero, Siniscola.

Vodafone 4.5G

Si ricorda che con Vodafone il 4.5G si attiva gratuitamente e in automatico grazie all’opzione Velocità 4.5G, nel caso in cui il cliente acquisti un nuovo dispositivo 4.5G nei rivenditori autorizzati Vodafone o sul sito ufficiale dell’operatore.

In caso contrario, si attiverà entro il mese successivo all’acquisto del dispositivo 4.5G, confermato dalla ricezione di un SMS informativo di avvenuta attivazione dell’opzione.

Dunque, per poter navigare alla velocità 4.5G fino a 1 Gigabit al secondo, bisogna essere in possesso di una SIM da almeno 128K, di uno smartphone abilitato alla rete 4.5G, l’opzione Velocità 4.5G attiva, un’offerta attiva che permetta la connessione dati in velocità 4.5G e, ovviamente, essere sotto copertura 4.5G, ovvero trovarsi in una delle diverse località abilitate al 4.5G.

Come già raccontato, dal 16 Giugno 2019, solo per le nuove attivazioni delle offerte Winback e Operator Attack e della gamma Vodafone C’All, queste hanno una velocità di navigazione massima teorica in 4.5G di 600 Mbps in download.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.