Open Fiber a Bagheria: un investimento di 5 milioni di euro per la fibra FTTH


Open Fiber ha siglato una nuova convenzione a Bagheria, in provincia di Palermo, per portare la fibra in circa 16.000 case, uffici e negozi. L’accordo siglato con l’Amministrazione Comunale prevede un investimento privato pari a 5 milioni di euro, mentre la conclusione dei lavori è attesa entro 18 mesi.

La nuova infrastruttura permetterà a cittadini, aziende e Pubbliche Amministrazioni di godere della fibra ottica FTTH (Fiber To The Home) fino a 1 Gigabit al secondo.

L’investimento permetterà di creare una nuova rete lunga 32,5 chilometri, di cui 7,5 costruiti con impianti interrati o aerei già presenti, cercando sempre di limitare al massimo i disagi per i cittadini.

Presenti per la firma della convenzione il sindaco Filippo Maria Tripoli, l’assessore alle attività produttive Brigida Alaimo, il responsabile comunale del Settore Servizi a rete, Sergio Palumbo, e i rappresentanti di Open Fiber Dorotea Lo Greco, Clara Distefano e Daniele Di Pietrantonio.

Open Fiber Bagheria

Il sindaco Filippo Maria Tripoli ha così commentato la convenzione firmata a Bagheria:

“Con la convenzione con Open Fiber stiamo realizzando quanto avevamo previsto nel nostro programma: digitalizzare la città con la fibra ultraveloce, un’autostrada digitale per il futuro. Abbiamo iniziato ad interloquire con l’azienda sin dal nostro primo insediamento per questo obbiettivo innovativo. È un partner di tutto rispetto con una compartecipazione di Enel e Cassa Depositi e Prestiti. Oggi, dopo Palermo, Bagheria sarà la seconda città più digitalizzata e all’avanguardia per offrire ad aziende e cittadini internet in maniera veloce.”

L’Assessore alle Attività Produttive del comune di Bagheria, Brigida Alaimo, ha invece sottolineato che la convenzione con Open Fiber si configura come un’importante opportunità per lo sviluppo del territorio. I lavori partiranno presumibilmente il mese prossimo e i cittadini saranno informati con appositi comunicati e ordinanze.

Per finire, Clara Distefano, Regional Manager Sicilia di Open Fiber, ha ricordato che l’azienda è un operatore wholesale only, attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso per fornire i suoi servizi a tutti gli operatori interessati.

In tal senso, si evidenzia che negli ultimi giorni Open Fiber ha aperto la commercializzazione dei suoi servizi nelle prime aree delle città di Agrigento e Reggio Calabria, in cui Vodafone e Tiscali sono i primi operatori pronti ad offrire i loro servizi di connettività in fibra FTTH.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.