Vodafone Idea: Il CEO Balesh Sharma si dimette in un momento critico. Ora tocca a Ravinder Takkar


Balesh Sharma lascia il ruolo di CEO di Vodafone Idea. L’uomo che ha guidato la nuova entità sin dalla data ufficiale della fusione tra Vodafone e Idea Cellular ha deciso di cedere il passo, per ragioni personali, e tornare a Vodafone Group. Il nuovo ruolo non è stato ancora reso noto.

L’azienda aveva da poche settimane presentato dei risultati finanziari poco incoraggianti, con ricavi ancora in calo del 4,3% e una contrazione della base clienti di ben 14 milioni di unità (da 334 milioni a 320 milioni).

Analizzando le performances dell’ultimo anno, il colosso indiano ha perso circa 100 milioni di clienti dalla data della fusione a oggi.

Nel corso della presentazione dei risultati, Balesh Sharma aveva affermato che, nonostante tutto, la nuova strategia potrebbe presto portare dei tangibili benefici, grazie agli sforzi per l’integrazione della rete e alla monetizzazione di alcuni assets strategici.

   

Balesh Sharma, CEO di Vodafone Idea, ha dato le dimissioni.

Dopo l’addio di Balesh Sharma, il suo successore sarà Ravinder Takkar, che ricopre attualmente anche il ruolo di responsabile per Vodafone Group in India.

Vodafone Idea, operatore di telefonia in India, ha omaggiato il CEO che ha guidato la trasformazione e la capitalizzazione del colosso, con un’enorme iniezione di capitale a Maggio 2019, volta a favorire il processo di integrazione. Kumar Mangalam Birla, Presidente di Vodafone Idea, ha così commentato la notizia:

“Vorrei ringraziare Balesh per la sua leadership e per la corretta integrazione dei due business. Sotto la guida di Balesh, Vodafone Idea ha realizzato una significante porzione delle sinergie previste in un intervallo temporale ben più ristretto di quello stimato. Gli auguro ogni successo nel suo prossimo ruolo e sono lieto di dare il benvenuto a Ravinder Takkar come nuovo CEO. Ravinder è un esperto del business di Vodafone Idea e sono sicuro che guiderà l’azienda con successo nella nuova fase di sviluppo, aiutando a raggiungere il pieno potenziale”.

Il suo successore, Ravinder Takkar, è un veterano in Vodafone, con alle spalle posizioni come CEO per Vodafone Romania e per Vodafone Partner Markets a Londra, oltre che membro del board di Vodafone Idea e Indus Towers. 

Da circa 25 anni, insomma, Ravinder Takkar si muove all’interno di Vodafone Group con ruoli particolarmente eterogenei, ma sempre di elevata responsabilità. Toccherà a lui adesso prendere in mano Vodafone Idea, per proseguire e accelerare il processo di integrazione, mentre il principale concorrente Reliance Jio continua a crescere e supera i 330 milioni di clienti.

L’uscita di scena di Balesh Sharma avviene infatti in un periodo in cui Vodafone Idea sta sperimentando un elevato tasso di abbandono a favore di Reliance. Inoltre, le quotazioni dell’azienda hanno raggiunto il loro minimo storico con la presentazione dei risultati, scendendo a 7 rupie ad azione. Con la notizia del passaggio dello scettro, Vodafone Idea è attualmente in calo del 5%, a circa 5,55 rupie ad azione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.