ho. mobile blocca sul nascere l’eventuale attivazione dei servizi digitali a pagamento


L’operatore virtuale di telefonia mobile ho, controllato da Vodafone attraverso VEI, al pari di alcuni altri gestori telefonici mobili italiani, inibisce sin dal momento dell’attivazione le proprie SIM, per quanto riguarda i servizi a digitali a pagamento.

Per servizi digitali a pagamento o a sovrapprezzo, si intendono loghi, suonerie, news, oroscopi e non solo, che nella maggioranza dei casi vengono forniti da content service Provider esterni al proprio operatore, tramite SMS, MMS o connessione dati. Questi possono prevedere una tariffazione mensile, settimanale, giornaliera ed in alcuni casi anche a contenuto, e vengono sottoscritti e fruiti su smartphone, tablet e PC.

La principale causa del ritrovamento di spiacevoli sorprese sul conto della propria SIM, è legata all’erronea attivazione dei servizi VAS da parte di utenti poco attenti, che durante la navigazione hanno cliccato involontariamente su banner pubblicitari o hanno visitato siti web poco sicuri.

Come detto in precedenza, per i clienti ho. il pericolo non sussiste, il rischio di incorrere nell’attivazione di servizi a sovrapprezzo indesiderati, è infatti scongiurato dal fatto che da questo punto di vista le SIM dell’operatore vengono inibite sin dall’inizio. Anche i numeri a pagamento 199, 144, 166 e 899 sono disabilitati di default, ma possono comunque essere attivati dall’applicazione ufficiale dell’operatore.

   

Altre numerazioni speciali, come quelle utilizzate dai call center o per gli SMS inviati per partecipare a concorsi o trasmissioni televisive non sono incluse nelle offerte di ho. e sono a pagamento.

Esiste attualmente un’ulteriore modalità di disattivazione dei servizi a sovrapprezzo disponibile per i clienti di qualunque operatore telefonico italiano, che consiste nella possibilità di chiamare gratuitamente Il numero verde di Customer Care800442299, attivo 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana.

In tal modo l’utente gode della possibilità di verificare in tempo reale, mediante una voce guida, il tipo e il numero di servizi premium addebitati, ed eventualmente di proseguire alla loro disattivazione.

ho. mobile è un operatore virtuale, lanciato quasi un anno fà e gestito dalla società VEI, azienda di telecomunicazioni controllata al 100% da Vodafone. Sfrutta la rete Vodafone e la tecnologia di rete impiegata è GSM, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA e LTE.

E’ possibile utilizzare la rete 4G di Vodafone, ma per tutte le offerte attivate dal 1° Agosto 2018 è prevista una limitazione di velocità di navigazione fino a 30 Mbps in download e a 30 Mbps in uploadSi evidenzia che ho-mobile non si avvale della tecnologia VoLTE.

Il blocco preventivo dei servizi digitali oggetto di questo approfondimento, non costituisce in alcun modo una recente novità introdotta da ho., ma si tratta di un servizio disponibile già da tempo con il secondo brand di Vodafone.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.