Portabilità del numero da Vodafone a ho. mobile: costo del primo mese più caro


I clienti Vodafone Italia che pensano di cambiare operatore e vogliono scegliere l’operatore virtuale di telefonia mobile ho. mobile devono mettere in conto che si potrebbe attivare l’offerta più cara con un costo di attivazione da sostenere elevato rispetto a chi proviene da un altro operatore o a attiva direttamente un nuovo numero mobile.

costo attivazione più caro se si proviene da Vodafone

Costo di attivazione più alto se si proviene da Vodafone Italia. C’è da aggiungere anche il costo della nuova sim

Per chi non lo sapesse già, l’operatore virtuale di telefonia mobile ho. appartiene a VEI società controllata 100% da Vodafone e contribuisce ai risultati di Vodafone Italia durante l’Osservatorio Trimestrale dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Dal 29 Aprile 2019, salvo eventuali cambiamenti, i clienti Vodafone che decidono di acquistare una nuova sim ricaricabile ho. nei rivenditori autorizzati e richiedono di effettuare anche la portabilità del proprio numero direttamente da Vodafone a ho. mobile, possono attivare l’offerta ho. 12.99 che si rinnova in automatico ogni mese a 12,99 euro.

   

L’offerta prevede ogni mese minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali di rete mobile e rete fissa, sms illimitati verso tutti i numeri di rete mobile e rete fissa e 50 Giga di traffico internet 4G con velocità fino a 30 Mbps in download. Con lo stesso bundle dati è possibile navigare anche in 2G e 3G.

Se si proviene da Vodafone è previsto un costo di attivazione di 29 euro. Il costo minimo della sim di 0,99 euro. Quindi il costo del primo mese minimo è di 42,98 euro. Alcuni rivenditori possono richiedere una prima ricarica contestuale all’attivazione quindi il costo iniziale da sostenere può aumentare anche se la differenza resterà come credito residuo.

Costo attivazione

Questa frase viene comunicata dal sito se il nuovo cliente ho., durante la richiesta di acquisto della sim, seleziona la provenienza da Vodafone.

Se si proviene da altri operatori di telefonia mobile o si attiva un nuovo numero il costo di attivazione è 20 euro in meno. Se il cliente pensa di attivare un nuovo numero per poi richiedere la portabilità con operatore di provenienza Vodafone in un secondo momento il cliente avrà comunque un addebito di 20 euro.

Quello che si sta raccontando qui non è una novità, ma serve per evidenziare che se si proviene da Vodafone i costi sono più elevati. Si ricorda che, se il nuovo cliente ho. proviene adesso da alcuni determinati operatori il costo mensile della stessa offerta tariffaria (minuti illimitati, sms illimitati, 50 Giga con velocità fino a 30Mbps) costa 8,99 euro al mese (iliad, Kena Mobile, Digi Mobil, Daily Telecom) o 6,99 euro al mese (altri Operatori Virtuali) anzichè 12,99 euro al mese.

Il paradosso è che se il cliente Vodafone vuole passare ad ho. per spendere di meno, potrebbe pensare di scegliere prima un altro operatore virtuale alternativo con costi di attivazione meno elevati. Non è detto che poi lo stesso cliente decida di passare a ho., se si trova bene con l’operatore virtuale che ha scelto.

Le attuali offerte di ho. mobile sono attivabili fino a nuova comunicazione. Per conoscere in tempo reale tutte le novità, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Dal 22 Giugno al 14 Ottobre 2018 il costo di attivazione di qualsiasi offerta ho. era uguale per tutti (9 euro e 0,99 euro per il costo minimo della nuova sim). Molto probabilmente le richieste di portabilità da Vodafone a ho. erano aumentate quindi VEI, controllata dalla stessa Vodafone, avrà pensato di aumentare il costo di attivazione per non cannibalizzare il primo brand.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.