Capital Markets Day lliad: la presentazione sul futuro dell’azienda di Xavier Niel


Oggi è il Capital Markets Day di Iliad, in cui l’operatore espone la sua strategia per i prossimi cinque anni, ribattezzata Odissea 2024. La presentazione live è iniziata alle ore 14 con una breve introduzione di Xavier Niel, il padre di Iliad, che ha raccontato la storia della sua azienda e il nuovo approccio di marketing dell’operatore nel suo mercato domestico.

Xavier Niel

Xavier Niel ha parlato degli errori fatti nel corso della recente amministrazione, che non avrebbe intercettato le minacce che provenivano dal mercato e dai competitors, i quali hanno talvolta sfruttato le stesse strategie messe in campo da Free all’inizio della sua carriera. Adesso, però, l’operatore punta a una nuova crescita, a vent’anni di distanza dalla sua nascita. 

Prima di terminare la sua introduzione, Niel afferma che ci saranno anche numerose novità anche per i clienti (non è stato specificato il mercato di riferimento) che verranno svelate in seguito.

   

Il brand Free, nonostante tutto, viene considerato “un brand forte in un mercato turbolento”. Infatti, come è possibile leggere dal grafico in basso della BAV consulting, la forza del marchio di Free arriva a superare quella di Orange in Francia.

Continuando a operare con un marchio così rilevante, Iliad ha compreso di dover sfruttare le nuove opportunità che le si palesano, in particolare per la fibra FTTH. Infatti, nelle slides ufficiali discusse dal board di Iliad, si fa riferimento al necessario potenziamento del proprio posizionamento nelle aree rurali oppure nei mercati mediamente popolati.

Un secondo punto di attenzione nella nuova strategia sarà l’attenzione al customer care, per mezzo di social, strumenti video, tecnici sul campo e tramite il personale accuratamente formato negli store dell’operatore. Ma l’attenzione al cliente nasce dalle abilità delle risorse umane: Iliad sottolinea come il 62% dei suoi dipendenti in Francia abbia meno di 35 anni e il 98% abbia un contratto a tempo indeterminato. I membri dello staff di Iliad appartengono a 63 diverse nazionalità e l’azienda ha recentemente pagato a 7400 dipendenti il “Macron Bonus” di 1000 euro.

Le innovazioni di Iliad dalla nascita ad oggi

Si entra poi nel fulcro della strategia futura, iniziando con la rete FTTH, il primo punto di Odissea 2024. Iliad ricorda di essersi concentrata in una strategia proattiva per la fibra, con investimenti da 2,5 miliardi di euro, una velocità media di 450 Mbps e oltre 1,1 milioni di utenti. Oggi, la fibra di Free copre il 100% dei dipartimenti francesi (della sola Francia metropolitana) ed entro il 2024 si tenterà di raggiungere 4,5 milioni di utenti fibra. L’FTTH resta dunque un’opportunità di business particolarmente solida per l’aziende, per via della tendenza attuale che spinge gli utenti a cercare velocità superiori e grazie anche alle iniziative pubbliche nei territori scarsamente popolati.

Thomas Reynaud, CEO di Iliad

Dopo una breve pausa, la conferenza del Capital Markets Day riprende con il secondo punto focale della strategia di Iliad, vale a dire il segmento mobile. Free Mobile ha mostrato una velocità nettamente superiore agli altri operatori per il roll-out dei suoi siti, offrendo un 4G con una velocità media di download di 45Mbps. Adesso, sarà il momento di puntare sui nuovi siti e sul miglioramento di quelli già acquisiti nel corso degli anni. Contestualmente, Free tenterà di migliorare ulteriormente il suo portafoglio di frequenze, che stando alle slides riportate risulta superiore a quello di SFR e Orange. Chiaramente, il Gruppo Iliad inseguirà la nuova tecnologia 5G, che permetterà di lanciare servizi innovativi per i suoi clienti grazie alla sua bassa latenza.

Si conclude così la prima parte dell’evento Capital Markets Day. Tra poco, toccherà alla strategia business e al futuro di Iliad in Italia. MondoMobileWeb seguirà in diretta la parte relativa all’Italia, in cui interverrà anche Benedetto Levi, l’Amministratore Delegato di Iliad Italia.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.