Iliad raggiunge 3,3 milioni di utenti: firmato accordo con Cellnex per 4G. Si pensa alla rete fissa


Odissea: è questo il termine altamente simbolico scelto da Iliad per descrivere il suo piano per i prossimi cinque anni, un’evoluzione che spingerà il Gruppo al raggiungimento di nuovi traguardi. Per l’Italia, si presentano interessanti novità all’orizzonte, come l’ingresso nel mercato di rete fissa e gli accordi con Cellnex.

Il Gruppo punterà sul mercato domestico al rafforzamento dei servizi in fibra FTTH, allo sviluppo della rete 4G e 5G e al segmento B2B, del valore di circa 10 miliardi di euro.

Per l’Italia, invece, l’obiettivo di Iliad è quello di rendere l’operatore un leader nel settore, sia nel mercato mobile che in quello fisso. Arriva dunque il primo accenno ufficiale a una questione che aveva interessato particolarmente i fedelissimi dell’operatore in Italia e che sembrava non rientrare tra le priorità di Iliad, a detta del suo Amministratore Delegato. Adesso, invece, sembrerebbe che il Gruppo stia davvero pensando, per il lungo periodo, di entrare nel mercato fisso in Italia. Tuttavia, non sono stati resi noti ulteriori dettagli.

   

La crescita in Italia si baserà nel breve periodo sul veloce roll-out della rete mobile e sulle nuove offerte dell’operatore. Per il 2024, Iliad Italia punta ad avere un network composto da circa 10.000 o 12.000 siti per generare ricavi di almeno 1,5 miliardi di euro nel lungo periodo con una quota di mercato sotto il 10%.

Tramite un comunicato stampa ufficiale odierno, Iliad ha inoltre reso noto di aver raggiunto 3,3 milioni di utenti dopo soli 10 mesi dal lancio, con un fatturato, nel primo trimestre del 2019, di 80 milioni di euro. Un punto focale della nuova strategia per il mercato italiano sarà rappresentato da un accordo con Cellnex del valore di 600 milioni di euro, che consiste nella vendita del 100% dell’attività di infrastrutture di telecomunicazioni e comprenderà circa 2200 siti.

Benedetto Levi, CEO di Iliad in Italia.

Con questo importante accordo strategico, Iliad punta ad accelerare lo sviluppo della sua rete 4G e 5G in una logica a lungo termine. Benedetto Levi, Amministratore Delegato di Iliad, ha così commentato l’accordo:

“Siamo felici che sempre più persone si uniscano alla rivoluzione che abbiamo cominciato nel 2018, basata sulla verità e la trasparenza. Questo accordo con Cellnex ci permetterà di accelerare ancor di più lo sviluppo della nuova rete e di fornire un servizio sempre migliore ai nostri utenti”.

Nello specifico, l’accordo si configurerebbe come una prestazione di servizi di lungo termine, con fornitura di prestazioni di accoglienza sulle infrastrutture passive; è inoltre prevista la costruzione di nuovi siti macro che permetteranno a Iliad l’accesso sul lungo periodo, a condizioni finanziarie e industriali più vantaggiose.

L’operazione, soggetta chiaramente alle condizioni normative e regolamentari vigenti, dovrebbe concludersi entro l’ultimo trimestre del 2019  e costituirebbe un secondo step del preesistente accordo con Cellnex firmato già nell’Aprile del 2017.

Grazie alla tower company spagnola, Iliad reputa adesso più agevole il raggiungimento dell’obiettivo fissato nella Guidance per il 2019, che prevede l’installazione di oltre 3500 siti radio pronti all’uso.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.