Wind Tre propone il cambio tecnologico da ADSL a FTTC o Fibra FTTH


Wind Tre, con i suoi due brand Wind e Tre, da qualche tempo propone ad alcuni già clienti di rete fissa in ADSL di effettuare il cambio tecnologico in Misto Fibra Rame FTTC o Fibra FTTH gratuitamente, mantenendo la propria tariffa ADSL invariata ed evitando di aggiungere nuovi vincoli, come quelli che riguardano il modem.

Non tutti i clienti Wind Tre di rete fissa potranno effettuare questo passaggio: infatti, i clienti coinvolti sono solitamente contattati via email o telefonicamente dal servizio clienti, così da avvisarli dell’avvio della procedura di migrazione senza costi e con le stesse condizioni previste dalla propria tariffa ADSL.

Oltre ai canali di contatto ad personam, il cliente Wind Tre potrà verificare la presenza della proposta di cambio tecnologico senza modificare la propria offerta anche recandosi spontaneamente in un punto vendita Wind o Tre, e in questo modo il rivenditore potrà accertare se la propria utenza rientra nel target di questa iniziativa.

Si precisa che l’iniziativa del cambio tecnologico con il mantenimento della propria offerta tariffaria è rivolta principalmente ad un target di già clienti Wind Infostrada con un’offerta ADSL attivata prima del 22 Gennaio 2018, poiché chi ha attivato un’offerta Wind Tre dopo quella data ha incluso il servizio Fibra Pass, che permette di attivare l’offerta in ADSL con la garanzia da parte di Wind di poter passare, non appena disponibile, alla connessione in Misto Fibra Rame FTTC o Fibra FTTH senza alcun costo aggiuntivo.

   

Nel caso del passaggio senza costi ad FTTC o FTTH, l’utente Wind Tre avrà comunque la facoltà di accettare o meno questa proposta. In caso di accettazione, sarà avviata la procedura di migrazione, che prevede la spedizione gratuita a domicilio del modem (anche per attivazioni da negozio), sia per FTTC che per FTTH.

In tutti i casi verrà inviato un nuovo modem in comodato d’uso gratuito (o in locazione se il modem fornito lo era), che sostituirà il modem utilizzato precedentemente. Nel caso il già cliente ADSL avesse un modem in comodato d’uso gratuito o in locazione con l’offerta Wind Tre, questo diventerà di proprietà del cliente e il costo di riscatto di 1 euro sarà scontato e non comparirà in fattura.

In caso di modem in vendita a rate (30 mesi con rata 0 e ultima rata da 50 euro), al momento della migrazione verrà emessa una fattura di vendita del nuovo modem da non pagare (50 euro), nella fattura verrà addebitata e contemporaneamente accreditata la rata di 50 euro.

Se invece l’utente non volesse effettuare il cambio tecnologico mantenendo la propria offerta, sarà possibile comunque richiedere la migrazione standard verso le attuali offerte di rete fissa di Wind Tre, dunque modificando la propria offerta. In questo modo si otterranno le stesse condizioni previste per i nuovi clienti.

A differenza del cambio tecnologico, la migrazione da ADSL a FTTC o Fibra FTTH per i già clienti Wind Tre prevede un contributo una tantum che, come raccontato da MondoMobileWeb, ammonta a 24,90 euro. Inoltre, in questo caso si avranno nuovi vincoli con il modem in vendita abbinata per 48 mesi.

Ecco cosa prevedono le attuali offerte in Misto Fibra Rame FTTC e in Fibra FTTH dei due brand della società:

Le attuali offerte di Wind e Tre per la rete fissa differiscono soprattutto per quanto riguarda le offerte convergenti attivabili gratuitamente: con Wind è prevista una SIM dati abbonamento con 100GB mensili, mentre con Tre si potranno attivare Giga illimitati su un massimo di 3 SIM Tre.

Si ricorda che le attuali offerte standard di Wind e Tre prevedono la vendita abbinata obbligatoria del modem proprietario, mentre invece l’offerta che in ottemperanza alla delibera AGCOM sul modem libero non include l’apparato dell’operatore è denominata rispettivamente Wind Absolute e 3Absolute.

Per maggiori informazioni e per verificare la presenza di questa promozione si invita a recarsi in un punto vendita dell’operatore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.