Anteprima

Wind Voce Più: dal 1° Aprile 2019 l’offerta solo telefono aumenta a 17,99 euro al mese

Come anticipato nei giorni scorsi, per le nuove attivazioni a partire dal 1° Aprile 2019, Wind aumenterà il costo mensile dell’offerta di rete fissa dedicata al solo servizio telefonico, denominata Wind Voce Più, che avrà un costo di 17,99 euro al mese. Nei mesi scorsi, l’offerta era stata già oggetto dell’adeguamento dei prezzi di tipo XX,99, ed era passata da 15,90 euro al mese agli attuali 15,99 euro.

Dunque, così come succederà per le offerte con internet da casa, sia standard che convergenti, per le nuove attivazione effettuate dal 1° Aprile 2019, il prezzo dell’offerta dedicata alla sola telefonia fissa di Wind denominata Voce Più, che fino al 31 Marzo 2019 si potrà attivare a 15,99 euro al mese, verrà aumentato a 17,99 euro al mese.

Il costo di attivazione resterà invariato e sarà pari a 30 euro nel caso di una linea già attiva e di 50 euro per l’attivazione di una nuova linea telefonica.

L’offerta prevede l’attivazione di una linea fissa solo voce tradizionale con chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali e verso fissi di Europa Occidentale, Canada e USA ed è disponibile solamente per i clienti privati. Con l’indicazione di Europa Occidentale, si intendono tutte le chiamate verso i fissi di Andorra, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Francia, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Monaco, Olanda, Norvegia, Portogallo,Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito.

Il costo di invio delle fatture tramite sito o email è gratuito, mentre se si sceglie l’invio cartaceo, questo ha un costo di 2 euro ad ogni bolletta inviata. I rinnovi avvengono ogni mese solare, mentre le fatture sono emesse ogni 2 mesi.

Dunque, dal 1° Aprile 2019 il prezzo mensile totale di Voce Più con fattura cartacea sarà equivalente a 18,99 euro (37,98 a bimestre). Per sapere chi chiama prima di rispondere è necessario attivare il servizio InVista, che ha un costo di 2 euro in più al mese.

I nuovi clienti che sottoscrivono, nei rivenditori autorizzati, un nuovo abbonamento con la modalità di pagamento tramite bollettino postale, dovranno pagare un deposito cauzionale di 60 euro. Il deposito cauzionale sarà rimborsato in caso di attivazione della domiciliazione bancaria o postale o al termine del contratto.

L’offerta prevede l’attivazione di una linea fissa solo voce tradizionale (no VOIP) ed è disponibile solo per i clienti con codice fiscale. L’offerta non è disponibile in tecnologia ADSL WLR (fino a 7 Mb), ma soltanto in ADSL in ULL.

Per ulteriori informazioni sulla copertura si invita a visitare il sito ufficiale dell’operatore.

Anteprima MondoMobileWeb. Senza ufficializzazioni da parte di Wind Tre, quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button