Vodafone: spunta su YouTube un video sui primi test 5G in campo a Milano


Nella giornata di ieri, Venerdì 22 Marzo 2019, Vodafone, attraverso il proprio canale ufficiale, ha pubblicato su YouTube un breve video nel quale mostra alcuni dei test realizzati dall’operatore in partnership con altri player, nell’ambito della rete 5G a Milano.

La videoclip della durata di circa 1:24 minuti, si intitola “I primi test in campo di Vodafone 5G” ed esordisce con un’inquadratura dinamica del globo visto dallo spazio, con il logo dell’operatore rosso in primo piano.

Man mano si assiste ad un zoom che porta l’utente in Italia, ed in particolare nel capoluogo lombardo, dove Vodafone ha raggiunto l’80% della copertura 5G nel 2018 grazie ad un investimento di 90 milioni di euro, e conta di arrivare a quella totale durante questo 2019.

Nel video viene evidenziata la collaborazione dell’operatore con almeno 38 partner, tra cui aziende industriali e tecnologiche, università e centri di ricerca, aziende locali ed enti pubblici per la realizzazione di numerosi progetti relativi alla rete di quinta generazione (5G).

   

Tra i partner indicati figurano: il Politecnico di Milano, l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) e il CNIT, HuaweiNokiaQualcomm, AltranIBMExprivia|ItaltelPrisma Telecom TestingSIAE MicroelettronicaABBFCAMagneti MarelliPirelliVodafone AutomotiveENIFS ItalianePoste ItalianeSky ItaliaEsselungaHumanitas e Ospedale San RaffaeleL.I.F.E., e-NoviaMovendo TechnologyIntellitronikaTIERegione LombardiaAMATATMACI VallelungaCroce Rossa Italiana Comitato di MilanoTouring Club ItalianoCREAAWS e Siemens.

Quarantuno sono invece gli use cases basati sul 5G, implementati finora con l’ausilio dei partner appena indicati finalizzati a diversi settori, quali sanità e benessere, sicurezza e sorveglianza, industria 4.0, education ed all’entertainment, smart energy, smart city e non solo.

Alcuni di questi sono stati presentati per la prima volta al pubblico in occasione della seconda edizione della Milano Digital Week, tenutasi nel capoluogo lombardo dal 13 al 17 Marzo 2019, nel quale Vodafone, mediante l’ausilio di demo 5G sparsi per la città, ha mostrato in modo concreto ai cittadini le reali potenzialità di questa nuova tecnologia in grado di rivoluzionare la quotidianità delle persone e le interazioni con gli spazi urbani.

Nell’ambito della sanità ha esordito “Robotica di servizio“ una soluzione che, attraverso il robot umanoide R1 di IIT, permette un’interazione personalizzata con degenti e accompagnatori. Oppure, per quanto riguarda le città smart, è stato presentato il progetto “Smart Bin e Smart Gate“, caratterizzato da prodotti dedicati rispettivamente alla  raccolta differenziata e al monitoraggio dei flussi di persone; o ancora, un progetto apparso nella seconda parte del video, realizzato in collaborazione con il Politecnico di Milano, Huawei ed Italdron, che permette di acquisire video e immagini ad alta definizione tramite droni, per il monitoraggio in tempo reale delle infrastrutture, dello sport, di concerti ecc.

Prima dell’apparizione nel video, del drone con il quale vengono fatte delle riprese in diretta e dall’alto del campus del Politecnico di Milano, è la volta del robot (che vuole innovare il modo di intendere il settore logistico)  in grado di interagire con gli umani e di trasportare oggetti (un libro nella clip) modificando istantaneamente la propria traiettoria in 4 millisecondi con il 5G, ed in 20 millisecondi con il 4G.

Tuttavia, la sperimentazione 5G dell’operatore rosso non si limita soltanto alla Penisola, proprio di recente infatti è stato annunciato per il 2019, l’arrivo delle rete 5G in 19 città del Regno Unito, ma novità significative si evidenziano anche in Germania e Spagna.

Si ricorda inoltre, che con l’obiettivo di incrementare continuamente l’ecosistema 5G, Vodafone nel tempo si è attivata nella realizzazione di svariate iniziative, tra le quali si sottolineano Vodafone 5G Hackaton, Vodafone 5G Open Lab e il bando Action for 5G dedicato a startup, PMI e imprese sociali focalizzate su progetti innovativi basati su dispositivi di Realtà Aumentata e Virtuale, robotica e sensori.

Si ringrazia Gioser per la segnalazione del video.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.