Amazon Echo Input: l’assistente Alexa arriva anche su altoparlanti esterni a 39,99 euro


Amazon ha annunciato la disponibilità immediata di Echo Input a partire da oggi, 23 Gennaio 2019. Lo strumento permette di integrare Alexa a un altoparlante esterno tramite cavo audio da 3,5mm, incluso in confezione, oppure attraverso la tecnologia Bluetooth.

In altri termini, da adesso si potrà aggiungere la capacità dell’assistente virtuale Alexa agli altoparlanti esterni non progettati per tale scopo. Il tutto, grazie a un collegamento con l’Echo Input, un dispositivo tondeggiante con uno spessore di 12,5 millimetri e un prezzo di 39,99 euro.

La struttura presenta quattro microfoni in grado di ricevere comandi anche durante la riproduzione musicale su Spotify, TuneIn, Amazon Music e altri servizi.

Amazon Echo Input è disponibile per la preordinazione già da oggi, nelle colorazioni bianca e nera, ma i dispositivi verranno consegnati a partire dal 30 Gennaio 2019.

   

Come è possibile leggere nel comunicato ufficiale di Amazon, Echo Input ha dunque il vantaggio di lasciare libera scelta agli utenti sul tipo di speaker da utilizzare, pur conservando intatta l’anima, e le funzionalità, dell’assistente virtuale del colosso dell’e-commerce.

Un Echo Input di Amazon collegato a uno speaker esterno.

Per finire, si segnala che gli speaker possono essere aggiunti a un nuovo gruppo di riproduzione Musica multi-stanza o a uno già esistente, creando delle riproduzioni in streaming sincronizzate all’interno dell’abitazione.

L’assistente digitale di Amazon, disponibile in tutti i dispositivi della famiglia Echo, può rispondere alla maggior parte delle domande poste, leggere le notizie, riprodurre musica, controllare la domotica all’interno dell’abitazione, eseguire ricerche vocali e interfacciarsi con tanti servizi e applicazioni disponibili nel proprio smartphone.

Nello specifico, sia TIM che Vodafone permettono all’utente di sfruttare i dispositivi Amazon Echo per conoscere informazioni sul credito e sul contratto telefonico.

Per TIM, l’assistente personale permette di conoscere il credito residuo, le condizioni e i dettagli dell’offerta e le eventuali promozioni disponibili. Attivare la skill richiede semplicemente l’inserimento dei dati dell’account MyTIM.

Vodafone ha invece integrato l’assistente digitale TOBi all’interno di Alexa, attraverso la skill specifica. Anche in questo caso, sarà possibile chiedere dettagli sul traffico e sul saldo sorrisi.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.