Mediawan di Xavier Niel acquisisce la maggioranza di Palomar: l’identità dell’azienda italiana sarà preservata


La francese Mediawan ha acquisito la maggioranza di Palomar, società italiana di produzione televisiva e cinematografica, con l’esplicito scopo di rafforzare le sinergie di coproduzione e codistribuzione tra Italia e Francia.

Palomar, come si legge nel comunicato stampa ufficiale di Mediawan, è stata fondata nel 1986 e ha prodotto oltre 100 film e serie, come il celebre Commissario Montalbano, che detiene ancora il record come prodotto televisivo italiano con la maggiore audience degli ultimi vent’anni.

L’azienda, che sarà molto attiva nel 2019 con diverse produzioni originali, come La Paranza dei Bambini, tratta dal romanzo di Roberto Saviano, rappresenta un valore complessivo di oltre 40 milioni di euro.

Mediawan, società che fa capo a Xavier Niel, numero uno di Iliad, acquisirà il 72% delle azioni di Palomar, mentre l’altro 28% resterà a Carlo Degli Esposti, fondatore e Amministratore Delegato dell’azienda.

   

L’azienda francese anticipa già l’idea alla base della fusione: sarebbero già in sviluppo, infatti, diversi progetti in collaborazione, come la versione italiana della serie TV “Call my Agent” e la coproduzione di alcuni episodi del Commissario Montalbano.

Inoltre, continua il comunicato, la collaborazione e le coproduzioni tra le due aziende contribuiranno a supportare e accelerare lo sviluppo delle produzioni italiane più meritevoli, permettendo d’altro canto a Mediawan di rafforzare i suoi contatti con i broadcasters italiani così da incrementare il suo impatto nel mercato italiano.

Pierre Antoine Capton, fondatore di Mediawan insieme a Xavier Niel e Matthieu Pigasse, si è detto soddisfatto e ha sottolineato l’intento di preservare l’identità, il brand e i talenti di Palomar.

Carlo Degli Esposti, fondatore e Amministratore di Palomar, ha invece comunicato di essere fiero dell’accordo firmato, che aiuterà a rendere Palomar ancora più rilevante nel panorama europeo. Secondo il CEO dell’azienda italiana, inoltre, le due società di produzione condividono un approccio simile e la medesima visione di qualità in una produzione cinematografica o televisiva. ll solo consulente finanziario dell’operazione è stato BNP Paribas e la transazione dovrebbe concludersi già nella prima metà del 2019.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.