Tlc

Amazon nel mercato delle telecomunicazioni? Un report di DecTech ne ipotizza il successo

La notizia del possibile lancio di Sky nel mondo delle telecomunicazioni ha aperto la strada a svariate riflessioni sui margini e la sostenibilità delle aziende “pure” del settore. Secondo uno studio di DecTech, adesso, anche Amazon avrebbe tutte le carte in regola per diventare un operatore di telecomunicazioni di grande successo.

Il report di DecTech analizza tutti i mercati in cui Amazon è attualmente attivo, dai libri all’elettronica di consumo, passando per l’intrattenimento streaming e l’abbigliamento, ma va anche oltre, cercando di scoprire in quali altri mercacti il colosso dell’e-commerce possa lanciarsi con successo.

Otre ai settori dei viaggi, dell’energia e dell’assicurazione, spicca quello delle telecomunicazioni, che garantirebbe una quota di mercato di circa il 25% nel mercato inglese.

L’analisi di DecTech si basa su dei sondaggi posti ad alcuni consumatori: si evince che oltre il 12% del totale si fida del marchio tanto da scegliere l’azienda in qualsiasi nuovo settore essa decidesse di iniziare a operare.

Se poi, all’offerta telefonica, si aggiungesse anche il servizio Prime (e nel caso di un abbonamento telefonico, sarebbe un’ipotesi verosimile) allora la percentuale potrebbe crescere fino al 25%.

In tal senso, il commento di DecTech sottolinea proprio la possibilità, per Amazon, di diventare market leader nel mercato delle telecomunicazioni offrendo Amazon Prime come contenuto gratuito.

E si tratterebbe di un risultato estremamente interessante soprattutto considerando la composizione del mercato delle telecomunicazioni in terra inglese: O2 dispone infatti del 17%, seguito da Tesco Mobile con il 13% e giffgaff con l’11%. Successivamente, Vodafone (10%), EE e Three (circa 9%) e BT Mobile, con il 5%.

In basso, una tabella tratta dal documento ufficiale, in cui si evidenziano i perk offerti dai big delle telecomunicazioni in Inghilterra.

Amazon Dectech

L’importanza di offerte caratterizzate da piacevoli benefit gratuiti, soprattutto nel caso di servizi multimediali e d’intrattenimento, sembra emergere a più riprese dal report di DecTech. Anche operatori come Orange e O2 sono stati ben valutati dai consumatori proprio a causa di offerte accessorie che finiscono per contribuire in misura estremamente rilevante al complesso processo decisionale che si innesca comparando le varie offerte degli operatori.

Attualmente, nei mercati in cui è attiva, la percezione degli utenti è che Amazon riesca a offrire i prezzi più competitivi, uniti alla semplicità e alla sicurezza nell’acquisto.

Tra i segmenti attualmente attivi, il Grocery, vale a dire quello focalizzato sulla spesa generica, mostra attualmente i risultati peggiori, probabilmente a causa di una mancanza di fiducia in un settore così caratterizzato da un contatto diretto.

Nel segmento dei libri, invece, il successo commerciale di Amazon ha toccato livelli elevatissimi, con proporzioni di acquisto che sono riuscite a sfiorare il 51%, anche per merito degli e-readers prodotti dal brand.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close