Erg Mobile chiude il 31 Marzo 2019 e comincia ad avvisare i propri clienti


Sono parecchi i clienti Erg Mobile che nella giornata di oggi, Venerdì 30 Novembre 2018, hanno segnalato la ricezione di un SMS informativo che li avvisa del fatto che decorsi i 120 giorni dalla data di notifica, il servizio di telecomunicazione non verrà più erogato

L’alone di incertezza sul futuro dell’operatore di proprietà del gruppo API (uno dei principali player nel settore dei carburanti e dei servizi alla mobilità), che MondoMobileWeb aveva sollevato qualche mese fa, è stato dunque definitivamente diradato, in quanto come comunicato ufficialmente ai propri clienti, Erg Mobile da fine Marzo 2019 non dovrebbe più essere un operatore virtuale di telefonia mobile.

Ecco il testo contenuto all’interno dell’SMS inviato da Erg Mobile ai propri clienti:

Ti comunichiamo inoltre che, decorsi 120 gg da questo SMS, italiana petroli cesserà definitivamente la fornitura dei servizi di telecomunicazione ERG Mobile. Puoi recedere dal contratto nei prossimi 30 gg“.

L’SMS invita quindi i clienti a recedere senza che questi vadano in contro ad alcuna penale. I clienti Erg Mobile che non vogliono perdere il proprio numero di telefono mobile, dovranno quindi richiedere la portabilità verso qualsiasi altro operatore nazionale.

   

Erg Mobile è stato finora un operatore virtuale della telefonia mobile in Italia e ha utilizzato la rete Vodafone con una velocità di connessione non superiore al 3G ed una copertura HSDPA, UMTS, EDGE GPRS e GSM.

La notizia, come, detto era nell’aria, dal mese di Settembre 2018 infatti, non era più possibile prenotare, dal sito ufficiale dell’operatore, l’attivazione di una nuova SIM Erg Mobile, per poi ritirarla in uno dei distributori di carburante TotalErg aderente all’iniziativa.

Il servizio clienti dell’operatore informava inoltre della momentanea sospensione della distribuzione delle proprie SIM, notizia tra l’altro confermata anche da svariati distributori di carburante TotalErg, che avevano ricevuto l’avviso di bloccare totalmente le nuovi attivazioni, fino a nuova comunicazione.

Dal 31 Dicembre 2018 non sarà più possibile ricaricare le SIM Erg Mobile presso i Punti Vendita della rete Italiana Petroli (IP), ma resteranno attivi tutti gli altri canali di ricarica disponibili come Sisal Pay, ATM del Gruppo Intesa Sanpaolo e Carta di Credito da sito gruppoapi.com e da App IP-Box Più.

E’ giusto precisare che l’operatore virtuale di telefonia mobile Erg Mobile nel suo sito ufficiale non ha pubblicato nessuna comunicazione di chiusura dell’operatore. Si attende quindi la conferma ufficiale.

Si ringrazia Pierpaolo per le foto.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.