Open Fiber

Open Fiber: una delegazione incontra Mattarella durante la visita in Svezia

In occasione della visita di Stato dell’attuale Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella nel paese svedese, una rappresentanza dei vertici di Open Fiber ha avuto il modo e l’onore di esporre al Capo dello Stato il progetto portato avanti dalla società, ad oggi costituita al 50% da Enel e al 50% da Cassa Depositi e Prestiti. 

Insomma, un connubio, quello di Italia – Svezia, sicuramente più confortante per il bel paese, di quello calcistico precedente, che rievoca ancora oggi, brutti ricordi ai tifosi della nazionale.

La notizia è stata ufficializzata dall’ufficio stampa di Open Fiber, nella giornata di oggi, Venerdì 16 Novembre 2018, mediante la pubblicazione, sul proprio sito ufficiale, di un comunicato riportante anche alcune dichiarazioni rilasciate dal Presidente Mattarella alla stampa a Stoccolma:

La collaborazione tra i nostri Paesi si sviluppi ulteriormente nel settore dell’avanzamento tecnologico, dell’applicazione avanzata delle nuove risorse che la scienza consente anche all’attività imprenditoriale”.

La delegazione di Open Fiber in Svezia, costituita dall’attuale Direttore Marketing e Commerciale, Simone Bonannini, e dal Responsabile Ingegneria di Rete, Domenico Angotti, ha colto l’augurio del Capo dello Stato, offrendosi come mezzo del dialogo tecnologico tra Italia e Svezia, sulla scia del MoU (Memorandum of Understanding) siglato lo scorso 28 Febbraio 2018, oggetto della definizione dei termini e delle condizioni per l’inizio di una partnership industriale strategica con Business Sweden.

Riguardo Business Sweden, si tratta, come riportato nella nota, di un’organizzazione pubblico privata svedese, compartecipata dal Governo e dal consorzio di aziende Swedish Association of Enterprises, nata con lo scopo di condividere best practice ed esperienze nell’ambito FTTH e sfruttare le opportunità, che si presentato al livello mondiale, per il raggiungimento degli obiettivi fissati dai due paesi nel campo della trasformazione digitale.

A proposito di Open Fiber, qualche giorno fa con un altro comunicato, la società annunciava l’avvio di test finalizzati all’utilizzo della connettività a banda larga, nelle aree del paese italiano definite Bianche. Per ulteriori informazioni in merito si consiglia la lettura dell’approfondimento dedicato.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button